Boom di green pass scaricati volano anche le prime dosi
di Giammarco Oberto

Boom di green pass scaricati, volano anche le prime dosi

Nuove regole, controlli in tutta Italia. Ridecolla la corsa al vaccino

E l’Italia va. Da Torino a Bari, da Milano a Roma, da Trieste a Napoli, il film è lo stesso: porte di autobus che si aprono e pattuglie di poliziotti, carabinieri e vigili con cellulare in mano che filtrano e controllano a campione i green pass. Il messaggio del Viminale è chiaro: i controlli ci sono e ci saranno, anche se per forza di cose non capillari. Perché solo a Roma usano la metro ogni giorno 500mila persone, a Milano 1,4 milioni. È un deterrente per arginare la circolazione del virus e spingere le vaccinazioni. E a quanto pare funziona. I primi effetti si vedono già.

 

Bonus Natale, fino a 1.400 euro a famiglia per fare la spesa: ecco i contributi

 

I DOWNLOAD. Nelle ultime 24 ore è stato registrato un vero e proprio boom di green pass scaricati: esattamente 1.310.001, tra quelli “base” (rilasciati con tampone e da ieri indispensabili per salire sui mezzi pubblici) e “rafforzati” (rilasciati con doppia vaccinazione o dopo la guarigione dal Covid). A spingere i download sono soprattutto le vaccinazioni: sono stati 968.069 i green pass scaricati per avvenuta vaccinazione, 336.563 quelli per l’effettuazione di un tampone e 5369 per guarigione dal Covid.

LE VACCINAZIONI. La stretta di Natale, che di fatto taglia fuori i No vax da ampi settori della vita sociale, ha avuto un effetto “booster” immediato sulla campagna vaccinale, fin dal giorno dell’annuncio del premier Draghi, lo scorso 24 novembre. Secondo i dati della Fondazione Gimbe, nelle ultime due settimane ci sono state 390mila prime vaccinazioni. «È ovvio che, se si dovesse mantenere questo incremento vaccinale - ragiona il presidente del Gimbe Nino Cartabellotta - nel giro di due mesi saranno rimasti solo gli irriducibili a non vaccinarsi».

I CONTAGI. Non si ferma la corsa dei contagi. Nelle ultime 24 i nuovi casi sono 9503 nuovi. Ben 92 le vittime. Il tasso di positività balza al 3,2%. E continua l’aumento dei ricoveri: +7 in terapia intensiva, +282 nei reparti Covid ordinari


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Dicembre 2021, 07:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA