Covid a scuola in Campania, quanti sono davvero i contagiati tra alunni e docenti: i dati della Protezione Civile

Covid a scuola in Campania, i dati ufficiali della Protezione Civile: 641 positivi tra alunni e docenti

Nel giorno in cui la Campania ha raggiunto il picco di positivi al coronavirus, 1.127 su 13.780 tamponi effettuati, il governatore Vincenzo De Luca ha emanato una ordinanza con cui ha annunciato la chiusura di scuole e università fino al 30 ottobre. Il provvedimento ha scatenato le ire della ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, che ha snocciolato un dato riferito ai contagi tra gli studenti: «In Campania solo lo 0,075% degli studenti è risultato positivo al Covid e di sicuro il virus non è stato contratto in classe. La media nazionale degli alunni che hanno contratto il Coronavirus è dello 0,080%, la Campania è al di sotto anche della media nazionale. Capisco la preoccupazione di De Luca per la crescita dei contagi, ma sicuramente non è colpa della scuola. Lo dicono i dati».

 

 

A replicare alla Azzolina ci pensa De Luca stesso che tira fuori altri numeri sui contagi ma non in percentuale, quelli assoluti riferiti a Napoli e Caserta: «Asl Napoli 1: contagiati 120 tra alunni e docenti, Asl Napoli 2: contagiati 110 tra alunni e docenti; Asl Napoli 3: contagiati 200 alunni e 50 docenti, con circa 70 casi connessi. Asl Caserta: contagiati 61 tra alunni e docenti. Decine di questi contagi sono contatti diretti, e sono stati rintracciati attraverso il contact tracing».

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Ottobre 2020, 15:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA