Meteo, Caronte continua a bruciare l'Italia ma da martedì al Nord arrivano violenti temporali

Un fronte di aria fredda dalle isole Britanniche porterà vento e pioggia al Nord con fenomeni violenti che potrebbero causare disagi.

Caronte continua a bruciare l'Italia ma da martedì al Nord arrivano violenti temporali

Caronte continuerà a bruciare l'Italia per tutta la settimana ma da martedì potrebbero arrivare delle precipitazioni, anche violente, al Nord. L'anticiclone africano continuerà a garantire temperature molto alte e siccità in gran parte del paese per tutta la settimana, ma dalle isole Britanniche arriverà verso in Nord un vortice di aria fredda che potrebbe sare origine a fenomeni temporaleschi. 

Leggi anche > Siccità, verso lo stato di emergenza. Protezione Civile: «Razionamento dell'acqua durante il giorno non è escluso»

Da martedì la nuvolosità sarà in aumento al Nord a partire da ovest con rovesci e temporali su Alpi occidentali, poi tutto il Nordovest, Lombardia, ovest Emilia, entro sera anche su Trentino Alto Adige, alto Veneto e Carnia. Lo scontro con l'aria calda dell'anticiclone potrebbe dare origine a violenti fenomeni temporaleschi accompagnati da grandine e colpi di vento, specie su Piemonte, alta Lombardia e Prealpi orientali, e potranno provocare disagi come allagamenti e danni all'agricoltura. In serata la tendenza sarà ad esaurimento dei fenomeni al Nordovest. Sul resto d'Italia il tempo si manterrà più stabile. 

Il resto della settimana sarà sempre caratterizzato dal caldo, qualche lieve variabilità sempre sull'arco Alpino e Prealpino, ma sul resto dello stivale le temperature saranno sempre bollenti con picchi anche sopra i 40 gradi.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Giugno 2022, 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA