Troupe di «Striscia» e Brumotti aggrediti a Napoli, anche un bambino nella gang

Troupe di «Striscia» e Brumotti aggrediti al Parco Verde di Caivano

  • 525
    share
«Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) la violenta aggressione subita oggi da Vittorio Brumotti e la sua troupe in provincia di Napoli». Ne dà notizia un comunicato della trasmissione che racconta quanto avvenuto oggi. «Verso le 15 l'inviato e i suoi collaboratori si trovavano al Parco Verde di Caivano per documentare lo spaccio di droga che da qualche mese ha in parte abbandonato l'area del Rione Scampia per trasferirsi in questa cittadina a nord di Napoli.





Per la prima volta una troupe televisiva ha documentato questo nuovo traffico esercitato in maniera molto organizzata e violenta da una banda di camorristi». Ma, fa sapere una nota, «l'inviato di Striscia e la sua squadra non hanno nemmeno fatto in tempo a scendere dall'auto blindata, che sono stati circondati da 7-8 persone (tra cui un bambino) incappucciate che hanno cercato di aprire le portiere, minacciandoli di morte».



«Falliti i tentativi di aprire l'auto, i delinquenti hanno impugnato bastoni e una sedia con cui hanno sfasciato la carrozzeria e cercato di rompere i vetri, che per fortuna hanno resistito. Solo l'intervento dei carabinieri ha interrotto la violenta aggressione, ma gli agenti non sono riusciti a fermare nessuno dei camorristi. Intanto dalle finestre dei palazzi intorno continuavano ad arrivare insulti e minacce di morte nei confronti dell'inviato del Tg satirico e dei suoi collaboratori».

Giovedì 11 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2018 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-01-12 11:22:04
Lo sanno tutti. Ci va pure la TV ma polizia e carabinieri non possono farci niente. In compenso, multe da capogiro al pescivendolo che non ha scritto sul cartellino il nome in latino delle cozze. Forti coi deboli e deboli coi forti... Complimenti, davvero un bell'esempio.
2018-01-12 07:57:06
Caro Brumotti, da più di un mese hai intrapreso dei servizi molto pericolosi per la tua vita. Sappi che fin quando ci saranno tossici ci saranno anche spacciatori che non hanno nulla da perdere, che spesso sono anche clandestini e cattivi peggio delle belve feroci. Questi servizi andrebbero anche bene se ti facessi accompagnare da alcune squadre di volanti di polizia e carabinieri che potessero agire liberamente per sconfiggere per sempre il problema droga ma secondo me manca la volontà politica. Lo vediamo tutti i giorni che dopo poche ore dall'arresto sono già liberi e tornare alle loro losche attività. Ogni volta che guardo i tuoi servizi ho il patema d'animo e penso che qualcuno di questi topi di fogna possa infilzarti o peggio spararti. Ti prego, riprendi a fare i tuoi servizi sulle opere incompiute ed abbandonate ma stai attento anche lì perchè non c'è alcun bisogno di andare in bici su vertigginosi precipizi perchè anche lì spesso ti trovi tra la vita e la morte. Ora sappiamo tutti che sei il più bravo con la bici, non andarti a cercare un pò di adrenalina, sei ancora molto giovane e dispiacerebbe perdere a Striscia uno come te.
2018-01-11 22:17:57
......aggiungo....mi dispiace x la gente onesta che vive li’
2018-01-11 22:16:34
Nn vedi che la gente se li difende?nn ci andrei a vivere in quei posti nemmeno se mi pagassero l’’affitto
2018-01-11 20:42:32
Dovrebbe essere stanco di farsi menare....ma se le va pure a cercare...evita di andare in certi posti o vacci con dei bodyguard
DALLA HOME