Taranto, morto bimbo di un anno: malore in spiaggia mentre giocava col fratello

Il bambino si era sentito male a Torre Ovo dove stava trascorrendo le vacanze con la sua famiglia originaria della Lombardia

Malore mentre gioca in spiaggia col fratello: morto bimbo di un anno

di Redazione web

Non ce l’ha fatta il bambino di un anno in coma da dieci giorni nell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dopo aver accusato un malore mentre giocava con il fratellino sulla spiaggia di Torre Ovo. Il piccolo era stato colpito da una emorragia cerebrale per la rottura di un aneurisma. Il suo piccolo cuore si è fermato questa mattina nella rianimazione del Santissima Annunziata di Taranto dove era stato ricoverato già in coma proveniente dalla località turistica della litoranea.

Il malore

Il bambino si era sentito male a Torre Ovo dove stava trascorrendo le vacanze con la sua famiglia originaria della Lombardia. Il bimbo stava giocando sulla spiaggia con il fratellino di quattro anni quando ha avuto un malore. Soccorso prima dai genitori e poi dal personale del 118 era stato trasportato d’urgenza all’ospedale tarantino.

Il ricovero

Nel nosocomio gli è stata diagnosticata la rottura di un’arteria con difetto congenito. In un primo momento si era pensato ad un trauma provocato da una pallonata, circostanza poi esclusa dall’esame Tac che ha rilevato il danno cerebrale provocato dall’aneurisma rotto. Per dieci giorni si è sperato in un miracolo che, purtroppo, non è arrivato. Questa mattina il piccolo cuore del bimbo ha smesso di battere.


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 18:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA