Terrore sul bus degli studenti: autista sviene, il pullman finisce in mezzo ai vigneti FOTO

Il bus era il servizio scolastico 440 che parte da Lugagnano di Sona e percorre tutto il basso Garda arrivando agli istituti scolatici di Bardolino

Terrore sul bus degli studenti: autista sviene, il pullman finisce in mezzo ai vigneti FOTO

di Massimo Rossignati

Attimi di paura questa mattina a Sandrà (Verona) quando un autobus dell’Atv con a bordo una settantina di studenti, poco dopo le 7, è finito in un vigneto a causa di un malore dell’autista. Il bus, il servizio scolastico 440 che parte da Lugagnano di Sona e percorre tutto il basso lago di Garda arrivando agli istituti scolatici di Bardolino, era condotto da un autista di 26 anni.

Dalle ricostruzioni fatte dopo l’incidente dai carabinieri, dai controllori di Atv e dalla testimonianza di un altro autista Atv che ha incrociato il bus proprio mentre finiva fuoristrada, il conducente avrebbe capito di sentirsi male ed è riuscito ad accostare il mezzo a lato della strada, in via Dei Fileni. Non ha però fatto in tempo a tirare il freno a mano prima di svenire.

AUTISTA SVIENE: PULLMAN NEL VIGNETO

L’autobus, con la strada in leggera discesa, a quindi ripreso a muoversi, fermandosi però, fortunatamente, dopo poche decine di metri, in un vigneto contro un filare di viti. L’urto ha però causato la caduta di alcuni ragazzi e un paio di loro, soccorsi dagli operatori del 118 assieme all’autista, sono stati trasportati in ambulanza per dei controlli all’ospedale di Peschiera del Garda.

Gli altri studenti sono stati quindi condotti a scuola con un servizio sostitutivo fatto arrivare dall’Azienda trasporti Verona. Va detto che tutti gli autisti di Atv vengono periodicamente sottoposti a controlli dello stato psico-fisico. Il mezzo, partito da Lugagnano e diretto a Garda, è uscito di strada finendo in un vigneto poco prima di arrivare a Sandrà per un malore improvviso dell'autista. Sul bus c'erano diversi studenti che dovevano raggiungere le scuole sul lago. Dalle prime informazioni sono una manciata i ragazzi rimasti feriti, ma nessuno in maniera grave. Sul posto, oltre ai soccorsi, i vigili del fuoco e la polizia.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Settembre 2022, 19:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA