Amanda Knox e il delitto di Meredith, la gaffe sui social scatena la polemica: «Vacanza studio in Italia»

Amanda Knox e il delitto di Meredith, la gaffe sui social scatena la polemica: «Vacanza studio in Italia»

Amanda Knox torna a far parlare di sé con una gaffe sui social che rimanda alla sua detenzione in Italia dopo il delitto di Meredith a Perugia. Nell'ultimo post rispondendo a una domanda sulle storie dell'orrore personali da riassumere in cinque parole parla di «vacanza studio in Italia». Amanda Knox ha scritto: “Unforgettable study abroad in Italy”, l’indimenticabile vacanza in Italia.

 

Leggi anche > Ucciso in piazza: confermati i domiciliari per l'assessore di Voghera

 

Amanda Knox, la gaffe sull'Italia 

Gli utenti italiani hanno subito commentato il suo post.  I commenti vanno da “disgustosa” a “stai zitta”, poi “che simpatica” e “ogni tanto tiri fuori questo post”. Immediata anche la reazione della ragazza americana: «Il danno reputazionale che porto ancora dalla mia condanna ingiusta è incalcolabile, ma eccone un assaggio. Faccio una battuta su quella volta in cui sono stata orribilmente rinchiusa in una cella di prigione per 4 anni per un omicidio con cui non avevo nulla a che fare, e ricevo queste risposte».

 

 

Amanda Knox, la gaffe sull'Italia 

Amanda Knox ribadisce di essere stata accusata, incarcerata e processata ingiustamente, ma si è data al sociale: «Nonostante questa ingiustizia soffro ancora ogni singolo giorno della mia vita, tengo la testa alta. So che i miei fratelli e sorelle incarcerati ingiustamente mi sostengono. So che i sostenitori della giustizia penale capiscono».

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Luglio 2021, 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA