Sabrina Paravicini e il tumore, un anno fa la terribile diagnosi: «Sono ancora in piedi, non dobbiamo stancarci mai»

Sabrina Paravicini e il tumore, un anno fa la terribile diagnosi: «Sono ancora in piedi, non dobbiamo stancarci mai»

Sabrina Paravicini, su Instagram, ha rivelato che esattamente un anno fa iniziava ufficialmente la sua battaglia contro la malattia. Era infatti il 5 febbraio 2019 quando l'attrice 49enne si vedeva diagnosticare dai medici un tumore maligno.

Leggi anche > Coronavirus, Sabrina Paravicini furiosa per le fake news: «Spero ti mettano in oncologia per un anno»​

Sabrina Paravicini, oggi, ha ricordato quanto accaduto un anno fa e nei mesi a seguire. I medici le avevano diagnosticato un carcinoma duttale infiltrante, una notizia di quelle che potrebbero abbattere facilmente chiunque, specialmente dal punto di vista psicologico. L'attrice e regista, invece, non si è persa d'animo ed ha intrapreso una dura e delicata battaglia, che dura ormai da un anno a questa parte.

«In un anno ho fatto 3 risonanze magnetiche, 2 TAC, una scintigrafia ossea. Decine di visite oncologiche, trenta prelievi del sangue, 16 sedute di chemioterapia, 8 iniezioni nella gamba, l’asportazione del seno sinistro, l’asportazione del capezzolo sinistro, l’asportazione di 12 linfonodi ascellari, 25 sedute di radioterapia. Decine di giorni a letto» - ricorda Sabrina Paravicini - «Ho perso tutti i capelli e tutti i peli del corpo. Ho perso le ciglia e le sopracciglia. Ho perso 10 chili. I capelli sono ricresciuti. Ho ripreso peso. Gli ematomi dei buchi nelle braccia si sono riassorbiti».

Dopo aver ripercorso i momenti più difficili e quelli che le hanno ridato speranza, Sabrina Paravicini ha concluso il post su Instagram con una considerazione molto apprezzata dai follower più affezionati: «Sono ancora qui. Sono ancora in piedi. Non voglio essere stanca. Non dobbiamo stancarci mai. Sono ancora qui». E, ovviamente, l'hashtag che l'ha accompagnata per un anno sui social: #finoaquituttobene.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

UN ANNO FA LA DIAGNOSI Il 5 febbraio 2019 ho avuto la diagnosi : carcinoma duttale infiltrante. Ovvero tumore maligno. In un anno ho fatto 3 risonanze magnetiche, 2 TAC, una scintigrafia ossea. Decine di visite oncologiche, trenta prelievi del sangue, 16 sedute di chemioterapia, 8 iniezioni nella gamba, l’asportazione del seno sinistro, l’asportazione del capezzolo sinistro, l’asportazione di 12 linfonodi ascellari, 25 sedute di radioterapia. Decine di giorni a letto. Ho perso tutti i capelli e tutti i peli del corpo. Ho perso le ciglia e le sopracciglia. Ho perso 10 chili. I capelli sono ricresciuti. Ho ripreso peso. Gli ematomi dei buchi nelle braccia si sono riassorbiti. Sono ancora qui. Sono ancora in piedi. Non voglio essere stanca. Non dobbiamo stancarci mai. Sono ancora qui. #finoaquituttobene 🙏💪

Un post condiviso da Mother Actress Director 🌹📺 (@sabrina_paravicini_official) in data:


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Febbraio 2020, 14:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA