Meghan Markle e il principe Harry, stop alla tradizione: cosa vogliono cambiare nel battesimo di Lilibet

Meghan Markle e il principe Harry, stop alla tradizione: cosa vogliono cambiare nel battesimo di Lilibet

La coppia avrebbe anche deciso di battezzare Lilibet a Los Angeles

Polemiche infinite sulla coppia reale più chiacchierata del Regno Unito. L'attenzione mediatica su Harry e Meghan Markle non sembra arrestarsi, ma stavolta, coinvolge anche la piccola Lilibet, secondogenita della coppia. Dopo il Megxit, i fan sono sconvolti dal fatto che i reali "ribelli" vogliano perdere anche la secolare tradizione legata al battesimo, secondo cui i bambini nati nelle famiglie reali ricevono il sacramento con lo stesso abito di raso.

 

Leggi anche -  Uomini e donne, Gemma Galgani trova l'amore. La frecciatina di Tina Cipollari: «Baci con molta facilità...»

 

Da quanto riporta il The Sun, la regina Vittoria commissionò l'abito originale nel 1841, realizzato in seta bianca e caratterizzato da un intricato rivestimento in pizzo.

 

Sebbene l'originale sia troppo fragile per essere usato, Lilibet dovrebbe essere battezzata nello stesso abito di Archie e dei suoi cugini, il principe George e Louis e la principessa Charlotte. Ma secondo le fonti, Harry e Meghan avrebbero deciso che il battesimo della piccola sarà a Los Angeles, e non nel Regno Unito, il che significa che per Lilibet sarà annullata la classica tradizione reale.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 22:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA