Jonathan a "Verissimo": «Mi farò la famiglia che vorrò e la legge non sarà un ostacolo»

L'avventura di Jonathan Kashanian all'Isola dei Famosi si è conclusa al quinto posto. A Verissimo l'ex naufrago ha ribadito la voglia di paternità. Sono un uomo di quasi quarant'anni e non voglio essere più l'uomo frivolo attento allo stile. Ammetto i sogni infranti e la fortuna che ho avuto. Dall'Isola e da noi stessi non scappiamo mai. Sarei un bugiardo a dire che il reality mi ha cambiato... non sono cambiato, ma sono contento di aver salvaguardato la mia integrità morale».

Stefano De Martino a "Verissimo": «Sono single e amo mio figlio, ma Belen mi ha sgridato»

«Non devo vergognarmi di dire che sogno l'amore, ma non voglio vivere la mia vita aspettandolo. Mi sento solo, ma nessuno mi ha mai detto 'ti amo'. Cerco una persona che mi dica 'guardiamo insieme nella stessa direzione'. Può essere che in questa cosa nella mia vita non riesca, ma sono riuscito in tante altre cose. La vita mi ha sorriso da tanti punti di vista, in questa non mi è andata bene, ma ho un piano B». 

Jonathan non usa mezzi termini per spiegare come potrebbe fare per diventare padre e per superare i limiti dell'ordinamento giuridico italiano: «Se la legge fosse un po' più umana, se la legge riuscisse a capire che i figli potrebbero essere più felici con delle persone o con me. E ancora se la legge è non vedente di fronte a delle realtà, io probabilmente aggirerei l'ostacolo e andrei a vivere l'ostacolo. Ho solo una vita, la famiglia che mi creerò la sceglierò io e non c'è legge che possa ostacolarmi».
Sabato 21 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-07-2018 17:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME