Anna Falchi: «Famosa da sempre, popolarità l'asso nella manica. E se la Lazio vince lo scudetto...»

Anna Falchi è pronta a tornare in tv con “C’è tempo,”, programma di Rai1 dedicato alla terza età. Negli ultimi tempi la Falchi non è apparsa troppo sul piccolo schermo, ma quasi per scelta dato che la popolarità, come lei stesso ha confessato, non gliela toglierà mai nessuno. E nel mentre ha anche deciso che se la Lazio vincerà lo scudetto, non regalerà ai fan lo spogliarello.

Leggi anche > Oroscopo Paolo Fox per la settimana
 
 


Non ha “spinto” per lavorare (“Non ho agenti blasonati che mi spingono, non sono mondana. Io sono un’artista: se piaccio vengo chiamata, se no aspetto. Ho aspettato senza nessuna ansia»”) e il suo curriculum parla da solo: “La popolarità – ha spiegato in un’intervista al “Corriere della sera” - non me la toglierà nessuno, è il mio asso nella manica, sono famosa da sempre. Ho lavorato con i grandi della tv, del cinema e del teatro: è grazie a loro se adesso raccolgo il frutto di quelle esperienze. Aver lavorato con tanti grandi artisti mi ha fatto vivere la mia personale dolce vita”.

Riguarda con piacere i suoi calendari (“Penso, beh che fisicata... Non rinnego nulla, fanno parte del mio percorso. Tutte le belle donne sfruttano il loro fisico. È un gioco, uno strumento che ho utilizzato. Una volta il mio pubblico era quello, adesso mi ritrovo con un altro tipo di pubblico. Ho fatto un percorso coerente con il tempo che avanza”), ma non ripeterà lo spogliarello se la Lazio dovesse vincere lo scudetto: “Non faccio nulla. Né spogliarelli, né altro. Ho già dato. Io gioco sui social con foto ammiccanti, ma sempre con il sorriso, è un rito scaramantico”.

Ultimo aggiornamento: Martedì 9 Giugno 2020, 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA