Fedez operato al San Raffaele di Milano. L'indiscrezione di “Libero”: non è chiaro l'esito dell'intervento

Non ancora chiaro il tipo di operazione, mistero sulla sua "riuscita"

Fedez operato al San Raffaele di Milano. L'indiscrezione di “Libero”: non è chiaro l'esito dell'intervento

Fedez è stato operato all'ospedale San Raffaele di Milano. La notizia è stata anticipato dal quotidiano Libro. Al momento, aggiunge il giornale milanese, per questioni di privacy, non è ancora nota la tipologia di intervento e non è chiaro l'esito. Il rapper nei giorni scorsi aveva parlato dei suoi problemi di salute, condividendo le sue preoccupazioni sui social, con una serie di stories su Instagram. «Non sono abbastanza lucido per andare oltre, ma sono pronto ad affrontare questa nuova avventura che la vita mi ha presentato», aveva detto sui social.

Fedez operato, la rivelazione  

 

L'artista in passato aveva parlato della diagnosi di demielinizzazione che lo aveva "colpito". La demielizzazione è un processo che in larga parte dei casi può portare alla sclerosi multipla, la patologia infiammatoria più frequente del sistema nervoso centrale e che colpisce, in Italia, una donna su 500 e un uomo ogni mille: i campanelli d’allarme sono diversi: il calo della forza muscolare, il formicolio, la difficoltà ad articolare le parole e la riduzione drastica della vista.

FEDEZ, CHIARA FERRAGNI CON LUI

«Domani per me sarà una giornata importante - aveva scritto il rapper - volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno scritto in questi giorni, mandando tanta positività». Quel “domani” probabilmente era il giorno dell'intervento. Fedez aveva poi dedicato una pensiero a Chiara Ferragni: «Grazie a mia moglie che è sempre al mio fianco giorno e notte, grazie alla mia famiglia e ai miei amici che hanno fatto di tutto per tenere alto il morale». La conclusione del messaggio infine per i piccoli Leone e Vittoria: «Grazie alle nostre due stelle che riescono a creare una magia senza neanche rendersene conto: darmi la forza di affrontare tutto questo».

 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Marzo 2022, 14:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA