Uno yacht da 2 milioni per il figlio neonato, il papà gay non bada a spese: «La sorella ha uno chef privato...»

Barrie Drewitt-Barlow è famoso per essere stato riconosciuto come primo papà omosessuale nel Regno Unito, più di 20 anni fa

Uno yacht da 2 milioni per il figlio neonato, il papà gay non bada a spese: «La sorella ha uno chef privato...»

Regala al figlio neonato uno yacht da oltre 2 milioni di dollari. Barrie Drewitt-Barlow, ha visto nascere suo figlio - avuto con il suo compagno di 27 anni grazie a una madre surrogata - lo scorso 12 agosto e per l'evento non ha badato a spese. Il piccolo Romeo Tarquin ha ricevuto «uno yacht da 2,8 milioni di dollari, adesso sfruttato da mia figlia Saffron a Miami», racconta al The Sun.

«Vogliamo dargli lo stesso inizio di vita degli altri ragazzi, quindi abbiamo creato un fondo fiduciario per lui», dice. Ma non si fermerà qui. «Ovviamente costruiremo un bel portafoglio di cose per lui nei prossimi anni», ha spiegato il 52enne. 

Sospesi dal lavoro per aver mangiato due fette di mortadella: «Erano fette di scarto, avevamo fame»

Sabrina Ferilli sexy su Instagram, lo scatto in intimo fa infiammare i fan: «Riflessi belli»

 

«Mia figlia non sarà gelosa»

Barrie Drewitt-Barlow ha raccontato che sua figlia di 2 anni, non sarà gelosa del fratellino perché ha «uno chef personale, un'intera sala giochi piena degli ultimi gadget e giocattoli, una tata a tempo pieno e un team di personale domestico che si prende cura di ogni sua esigenza, incluso un parrucchiere a tempo pieno che le acconcia i capelli ogni giorno», le sue parole. Il papà era sposato in precedenza con Tony Drewitt-Barlow. Insieme hanno un fondo di 204 milioni milioni di dollari, che continuano a condividere anche dopo la separazione.

Nina Moric, l'ex di Corona sta male: «Il dolore fisico mi sta consumando». Il referto medico che preoccupa FOTO

 

I primi papà gay

I due erano diventati famosi nel 1999 come primi "papà gay" della Gran Bretagna. Sono diventati la prima coppia dello stesso sesso ad essere indicata come "genitore uno" e "genitore due" sul certificato di nascita dei gemelli invece di "madre" e "padre". «Prima della sua nascita, la nostra figlia maggiore Saffron ha speso oltre 11.500 dollari in vestiti», ha ricordato. «Nel momento in cui è nata, se ne sono aggiunti altri 23.000». Insomma, molti di più di quanto ne spenderà una persona comune durante la sua intera esistenza.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Settembre 2022, 22:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA