Sparatoria a Toronto durante la festa dei Raptors: due feriti gravi, due arresti. Panico in piazza
di Domenico Zurlo

Sparatoria a Toronto durante la festa dei Raptors: due feriti gravi, due arresti. Panico in piazza

Toronto, si macchia di sangue la festa dei Raptors nelle strade della città canadese: una sparatoria in Nathan Phillips Square, durante le celebrazioni, ha causato due feriti e due arresti. Inizialmente la polizia aveva parlato di una vittima, una donna.

Successivamente tramite i profili social ufficiali le autorità hanno fatto sapere che non ci sono morti, ma due persone sono rimaste ferite in condizioni gravi (non rischiano la vita), e altre due persone sono state arrestate. Sulla scena sono state recuperate anche due armi da fuoco, presumibilmente nelle mani dei due arrestati.


Bimbo di 4 anni muore annegato in piscina: dramma in vacanza, «i genitori dormivano»
 
 

Matt Devlin, lo speaker dei Raptors che si trovava sul palco per la festa, ha reso noto alla folla presente che si era verificata un’emergenza ma ha esortato i fan a mantenere la calma. Secondo testimoni oculari, scrive TorontoCityNews - e come dimostrano alcuni video postati su Twitter - la notizia della sparatoria si era diffusa rapidamente tra i presenti e alcuni avevano iniziato ad urlare e scappare, nascondendosi tra i cespugli.
 
 
 
Centinaia di migliaia di persone sono in piazza per festeggiare la vittoria del titolo NBA da parte della franchigia canadese, la prima squadra non americana a trionfare nel massimo campionato di basket statunitense: la polizia di Toronto ha chiesto ai presenti di restare calmi, di restare sul posto e di non andare nel panico, mentre la cerimonia sta continuando. Alla parata a Toronto partecipa anche il premier canadese Justin Trudeau.

Lunedì 17 Giugno 2019, 22:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA