Russia, finisce l'era del McDonald's: apre oggi «Delizioso e basta»

Il nuovo brand riapre oggi al pubblico i primi 15 negozi in Russia: l'addio a McDonald's è definitivo

Russia, finisce l'era del McDonald's: apre oggi «Delizioso e basta»

Inizia oggi una nuova era. Gli ex ristoranti di McDonald's in Russia, acquisiti dalla società Sistema Pbo sono stati ribattezzati «Vkousno i totchka», ovvero «Delizioso e basta». Da oggi in Russia gli iconici panini del fast food cambiano forma.

Leggi anche > Putin, l'appoggio di Kim: «Sostegno dalla Corea del Nord, mosso da una giusta causa»

Il nuovo marchio è stato presentato in una conferenza stampa convocata in concomitanza con la Giornata della Russia, la ricorrenza con cui il Paese ricorda l'approvazione, nel 1990, della «Dichiarazione di sovranità statale» della Federazione russa di Boris Eltsin rispetto all'Urss.

McDonald's ha abbandonato la Russia un mese fa dopo oltre 30 anni, in seguito all'invasione russa dell'Ucraina. Il proprietario della catena di fast food, Alexandre Govor, ha assicurato che i 51.000 ex dipendenti di McDonald's sparsi in tutta la Russia manterranno il loro posto di lavoro.

«Il nuovo nome è 'Vkousno i totchka'», ha dichiarato durante una conferenza stampa il direttore generale del gruppo russo Oleg Paroïev, e la catena che ha rilevato i ristoranti, Sistema PBO, riapre oggi i primi 15 negozi, con un nuovo marchio e con il nuovo nome.

Il brand rappresenta un cerchio e due linee. «Lo sfondo verde del logo simboleggia la qualità dei prodotti e del servizio a cui i nostri ospiti sono abituati», ha detto all'agenzia Tass un portavoce di Sistema PBO. Secondo il quotidiano Izvestia, Sistema PBO aveva presentato otto potenziali nomi per la nuova catena a Rospatent, l'agenzia governativa russa responsabile della proprietà intellettuale. Ma alla fine la scelta è caduta su «Delizioso e basta».


Ultimo aggiornamento: Domenica 12 Giugno 2022, 15:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA