Professoressa 31enne adesca uno studente minorenne in un videogioco online e poi abusa di lui

Professoressa 31enne adesca uno studente minorenne in un videogioco online e poi abusa di lui

Adesca uno dei sui studenti giocandoci online a un videogioco e poi abusa di lui sessualmente. Marka Lee Bodine, 31 anni, è stata arrestata dopo che il ragazzo ha trovato il coraggio di raccontare ai dirigenti scolastici quello che era accaduto con la sua professoressa. 

 

Leggi anche > Fratelli costretti a fare figli tra loro, una bimba confessa: scoperta la fattoria dell'incesto

 

Le violenze sarebbero andate avanti per anni da quando il giovane ne aveva solo 12. L'indagine è iniziata l'11 aprile quando l'ex studente della Tomball Intermediate School in Texas ha riferito alle autorità scolastiche le interazioni con la  Bodine. La donna avrebbe adescato il ragazzo giocando con lui a dei videogiochi, per mesi gli ha fatto credere di voler essere una compagna di gioco, ma poi ha abusato sessualmente di lui.

 

L'insegnante, da poco divorziata, si era trasferita nello stesso quartiere del ragazzo. Il giovane ha ammesso di aver fatto sesso più volte con la professoressa, alcune di queste anche all'interno della sua stessa classe. Appena uscito da quel distretto ha poi trovato il coraggio di denunciare, dopo aver taciuto per anni per paura di eventuali ritorsioni. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Aprile 2021, 15:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA