Elder Lee era una promessa del football: studiava nella migliore scuola cattolica di San Francisco

Elder Lee era una promessa del football: studiava nella migliore scuola cattolica di San Francisco

Studente di una prestigiosa scuola cattolica di San Francisco di cui era anche titolare nella squadra di football: Elder Finnegan Lee, reo confesso dell'assassinio del carabiniere Mario Cerciello Rega, è cresciuto nel mondo dell'alta borghesia americana prima di ritrovarsi in carcere a Roma. Si è diplomato alla Sacred Heart Cathedral School che sorge dal 1852 nel centrale quartiere appunto della collina della Cattedrale.




Un liceo, con annessa scuola media, creato per educare le future elite statunitensi con una retta di 20 mila dollari l'anno, in linea con gli istituti più qualificati degli Stati Uniti. Appartiene all'Arcidiocesi di San Francisco ed è sostenuta dalle Sorelle della Carità e dai Fratelli Cattolici, associazioni saldamente radicate nella storia della città e degli Usa. Non è facile essere ammessi e sono richieste, come di regola nel mondo scolastico  anglosassone, lettere di segnalazione.  Interminabile l'elenco degli studenti della Sacro Cuore che hanno poi avuto successo: ci sono anche due sindaci di San Francisco, Joseph Alioto, e Frank Jordan, pure capo della Polizia.

Elder Lee Finnegan, un ragazzone ventenne ben piantato, alto un metro e 83 centimetri, se la cavava bene anche nello sport, al punto da diventare titolare nella squadra di footoball fin dal primo anno del liceo, come mostrano le clip (video) pubblicate e rilanciate da sito Hudl, fra i più conosciuti nel mondo dello sport con più di 150mila profilio di squadre e giocatori di ogni sport con netta predominanza di quelli più diffusi negli Stati (Football, Basebal, Basket e Hockey).    

Da quel che si è appreso l'amico di Elder Lee Finnegan, Gabriel Christian Natale Hjorth, si trovava in Italia da una settimana perché era venuto a trovare alcuni parenti italiani. Non si esclude che a finanziare la vacanza italiana, a partire dal costo dell'hotel a Prati, sia stato proprio Finnegan suo compagno nella Tamalpais High Class del 2018, trovato in possesso anche di Xanax, uno psicofarmaco assai usato negl Usa anche per sballare unendolo all'alcol, e di una carta di credito di livello non alla portata di tutti.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Luglio 2019, 23:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA