Il dramma di due gemelli, si impiccano a 52 anni: «Morti insieme dopo una vita insieme»
di Domenico Zurlo

Il dramma di due gemelli, si impiccano a 52 anni: «Morti insieme dopo una vita insieme»

  • 123
    share
Sono morti insieme, dopo una vita insieme: è il tragico destino di due gemelli identici, Neil e Paul Micklewright, descritti come ‘inseparabili’, e che sono stati trovati impiccati in un parco di Urmston, paesino ad una decina di chilometri da Manchester, in Gran Bretagna. È accaduto qualche giorno fa, lo scorso 31 luglio: i cadaveri dei gemelli sono stati trovati a Davyhulme Park, a 500 metri dalla casa di famiglia in cui erano cresciuti.

Ragazza suicida a 23 anni, era stata violentata. Su Instagram: «Nessuno merita di essere stuprato»

Secondo la polizia, afferma il Manchester Evening News, non ci sarebbero circostanze sospette: Paul e Neil si sarebbero probabilmente suicidati. Secondo il coroner Chris Morris, che ha effettuato un esame post mortem, la causa di morte di entrambi è stata proprio l’impiccagione: è stata aperta un’inchiesta per capire le circostanze della loro morte. Entrambi single, mai sposati, vivevano in un appartamento vicino Urmston dalla morte della madre Joan, nel 2015.

«Erano silenziosi e introversi, non parlavano molto», ha detto Lilian Burgess, 84enne vicino di casa dei gemelli, sconvolto dalla loro morte. «Non avrebbero mai fatto del male a nessuno. Erano inseparabili, facevano tutto insieme, a volte indossavano abiti abbinati come fanno i gemelli».
Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME