Coronavirus, boom di contagi: arriva il coprifuoco notturno

Coronavirus, boom di contagi: arriva il coprifuoco notturno in Cisgiordania

Per contrastare l'infezione da coronavirus il governo dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) ha dichiarato il divieto di movimento delle persone in tutta la Cisgiordania, per due settimane, tra le 20 di sera e le 6 del mattino. Lo ha reso noto il portavoce del governo Ibrahim Milhim secondo cui sono anche interdetti gli spostamenti tra i vari Governatorati dei Territori sempre per due settimane. Chiusi anche «tutti i villaggi» colpiti dall'infezione e «i campi profughi» così come sono proibiti i matrimoni, i pubblici eventi e gli assembramenti.

Il ministro Speranza: «Linea della prudenza e della gradualità». «220 mila contagi covid in un solo giorno a livello mondiale. Mai prima un numero così alto in sole 24 ore. Questo ci dice che non è vinta e che serve ancora attenzione da parte di tutti. Dobbiamo continuare a seguire la linea della prudenza e della gradualità». Così in un tweet il ministro della Salute Roberto Speranza.

Ultimo aggiornamento: Domenica 12 Luglio 2020, 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA