Premier League choc, calciatore arrestato per reati sessuali su minori. I media inglesi: «È Sigurdsson dell'Everton»

Premier League choc, calciatore arrestato per reati sessuali su minori. I media inglesi: «È Sigurdsson dell'Everton»

Premier League sotto choc per un caso di pedofilia che ha coinvolto un calciatore. Un giocatore dell'Everton, che milita nella massima serie del campionato inglese, è stato infatti arrestato con l'accusa di reati sessuali su minori, ha rivelato il Mirror, che ha spiegato di non poter fare il nome per motivi legali. Il quotidiano Liverpool Echo ha però 'sparato' il nome: secondo il giornale si tratta di Gylfi Sigurdsson, calciatore islandese delle Toffies e della Nazionale protagonista ai Mondiali di Russia 2018.

 

Il Mirror aveva resi noti alcuni dettagli sull'identità dell'arrestato: si tratta, scrive il quotidiano, di un calciatore di 31 anni, convocato regolarmente dalla propria nazionale, definito dal tabloid britannico un «asso milionario». La polizia di Manchester ha rilasciato un comunicato in cui spiega che «venerdì 16 luglio 2021 gli agenti hanno arrestato un uomo di 31 anni con l'accusa di reati sessuali su minori. È stato rilasciato su cauzione in attesa di ulteriori indagini».

 

L'Everton ha confermato di aver sospeso il calciatore«L'Everton conferma di aver sospeso un calciatore della prima squadra in attesa di indagine da parte della polizia. Il club continuerà a supportare le autorità con le indagini e non rilascerà ulteriori dichiarazioni sull'argomento», scrive il club senza però chiarire se la sospensione sia legata all'arresto per abusi su minori di un giocatore del massimo campionato inglese. 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Luglio 2021, 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA