Bimbo di 9 anni bullizzato dai compagni minaccia il suicidio, la squadra del cuore lo invita in campo: «Siamo con te»
di Alessia Strinati

Bimbo di 9 anni bullizzato dai compagni minaccia il suicidio, la squadra del cuore lo invita in campo: «Siamo con te»

Vittima di bullismo minaccia il suicidio a soli 9 anni. Il piccolo Quaden Bayles, un bambino australiano di 9 anni, è stato ripreso dalla mamma durante una sua crisi di pianto, purtroppo perché non è stata l'unica che ha avuto. Il piccolo, vittima da tempo di bullismo, è arrivato a minacciare il suidicio, a sperare nella morte, pur di non essere più preso in giro.

Leggi anche > Bambina picchiata dalla bulla a scuola: «La prof e il preside ridevano di lei»



La madre mostra lo sfogo del bambino e denuncia tutto. Chiede alla scuola di non restare indifferenti, mostra a tutti i danni che causa il bullismo cercando di sensibilizzare a prendere il problema con la giusta serietà. «Per favore educate i vostri figli, le vostre famiglie, i vostri amici», spiega la donna su Facebook, «Normalmente cerco di mantenere momenti angoscianti come questo nel privato, ma questa volta ho sentito il bisogno di far capire a tutti cosa significa e il bullismo e cosa comporta».

Il piccolo è provato dal pianto, sudato, disperato per le continue prese in giro. Un video che ha toccato le coscienze di molte persone che hanno inviato messaggi di supporto alla donna e tra loro anche il team locale di Rugby. La squadra ha chiesto al bambino di scendere in campo con loro e di ribadire con forza "no al bullismo". Tutti i giocatori hanno espresso il loro supporto al bambino e alla famiglia.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Febbraio 2020, 19:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA