Adolescente condivide la foto hot di un amico sul web: «Si rifiutava di pagarmela»
di Alessia Strinati

Adolescente condivide la foto hot di un amico sul web: «Si rifiutava di pagarmela»

Lui non paga per una foto hot e lei si vendica mettendola online. La 18enne Ashleigh Wilson, è stata portata in tribunale, alla Ayr Sheriff Court in Scozia, dopo aver divulgato in rete, inviandola a diverse persone, la foto hot di un suo conoscente con la quale lo ricattava da tempo. I due si sono scambiati una serie di messaggi a luci rosse e tra questi alcune foto. 

LEGGI ANCHE
 Ragazza scopre il suo ex in un'app di incontri e si vendica pubblicando in rete foto intime

Proprio con uno di questi scatti hot la 18enne ha iniziato a ricattare il suo amico, chiedendogli 3 mila sterline in cambio del silenzio. Lui si è sempre rifiutato di pagare così la Wilson ha condiviso la foto con i genitori di lui, i suoi e il suo fidanzato per denunciare quello che aveva fatto. Poi ha inoltrato il messaggio al datore di lavoro del fidanzato e ad altri conoscenti.

La ragazza, come riporta il Mirror, è stata denunciata per la revenge porn, ma pare che non finirà in carcere. Definita immatura e incapace di capire a fondo quello che stava facendo, il giudice ha previsto per lei misure più morbide e dovrà svolgere 180 ore di lavori socialmente utili. 
Mercoledì 4 Settembre 2019, 17:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA