Premio Nobel per l'Economia 2020 ai due geni delle aste: allievo e maestro insieme al traguardo
di Nico Riva

Premio Nobel per l'Economia 2020 ai due geni delle aste: allievo e maestro insieme al traguardo

L'allievo e il maestro arrivano insieme al traguardo. Il Premio Nobel per l'Economia del 2020, infatti, se lo sono aggiudicati gli statunitensi Paul R. Milgrom e Robert B. Wilson. L'ottantatreenne Wilson, di undici anni più grande, era stato il relatore di tesi di Milgrom. Entrambi oggi insegnano alla prestigiosa Università di Stanford in California. I due economisti, spiega l'Accademia Reale di Stoccolma, hanno conquistato l'ambito premio per «i progressi nella teoria delle aste e l'invenzione di nuovi sistemi di asta». Le loro ricerche e scoperte hanno permesso sia ai venditori che ai consumatori di usufruire di un nuovo sistema delle aste, comprendente anche beni e servizi difficili da vendere in maniera tradizionale, ad esempio le frequenze radio. Il presidente del Comitato dei Premi Nobel, Peter Fredriksson, ha perciò dichiarato che «Le loro scoperte sono un grande beneficio per la società».


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Ottobre 2020, 08:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA