Italo, assunzioni per 150 persone: il lavoro corre sui binari
di James Perugia

Italo, assunzioni per 150 persone: il lavoro corre sui binari

C'è un settore, in Italia, che continua ad offrire opportunità di lavoro: quello del trasporto su rotaia. Ieri Italo ha annunciato che si prepara ad assumere più di 150 persone nel biennio 2019-2020. Una notizia che segue le 1.100 assunzioni annunciate da Ferrovie dello Stato il mese scorso.

Italo conta, attualmente, un bacino di 1.250 lavoratori, con un'età media di 33 anni, ed è alla ricerca di hostess e steward di bordo, oltre che di operatori d'impianto. Le hostess e gli steward saranno assunti con un contratto di apprendistato, mentre per gli operatori di impianto è previsto un corso di formazione della durata di 5 mesi; chi supererà gli esami, poi, entrerà nel team di Italo con un contratto a tempo indeterminato. Le sedi di lavoro, per chi entrerà nella società, saranno Roma, Napoli, Milano e Venezia. La compagnia organizzerà dei career day nelle città per incontrare i candidati.

Ma oltre ai 150 Italo ha annunciato di voler assumere anche macchinisti e personale di staff da inserire nelle aree di ingegneria, digital, human resources e revenue management. Assunzioni che «coincidono con i nuovi scenari che Italo ha per il futuro - come si legge nella nota - entro inizio 2020 entreranno in servizio altri 10 treni Italo Evo (portando così la flotta complessiva a 47 treni) e nuove città entreranno nel network, tra cui Bergamo, Udine, Pordenone e Treviso.

riproduzione riservata ®
Venerdì 8 Febbraio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA