Chi è padre Amorth, il prete esorcista: "Satana deve avere paura di me"

Chi è padre Amorth, il prete esorcista: "Satana deve avere paura di me"

Su Leggo.it il profilo di padre Amorth. «Io paura di Satana? È lui che deve avere paura di me: io opero in nome del Signore del mondo. E lui è solo la scimmia di Dio.».

È la frase simbolo di padre Amorth. Ma chi è padre Amorth? All'anagrafe Gabriele Pietro Amorth, nato a Modena il 1º maggio 1925 e morto a Roma il 16 settembre 2016. È stato un presbitero e scrittore italiano, esorcista della diocesi di Roma. 



Nato da una famiglia profondamente legata al cattolicesimo e all'Azione Cattolica, fu membro della FUCI. A 18 anni entrò a far parte dei partigiani cattolici della Brigata Italia di Ermanno Gorrieri, col soprannome "Alberto", e divenne presto vice-comandante di piazza a Modena e comandante del 3º Battaglione della 2ª Bgt Italia.

LEGGI ANCHE ---> Padre Amorth, gli appunti segreti su Medjugorie: "Quei veggenti sono sinceri" 

Laureato in giurisprudenza, entrò a far parte della Società San Paolo e fu ordinato presbitero il 24 gennaio 1954 a Roma dall'allora vescovo di NorciaIlario Roatta. Ha pubblicato molti articoli sulla rivista cattolica Famiglia Cristiana.

Dal 1986 è stato esorcista nella diocesi di Roma, per mandato del cardinale vicario Ugo Poletti. Si è formato alla scuola di padre Candido Amantini, il quale per molti anni era stato il più autorevole esorcista della Scala Santa a Roma. Collaborava con diversi medici e psichiatri italiani.



LEGGI ANCHE ---> "I bimbi sono posseduti", maestra chiama un prete esorcista per aiutare i suoi alunni

Nel 1990 fondò l'Associazione internazionale degli esorcisti, di cui è stato presidente fino al 2000, sebbene sia rimasto presidente onorario fino alla morte. Definì messaggeri del demonio Beppino Englaro, Beppe Fiorello, Maurizio Crozza e Nichi Vendola. Sostenne inoltre che Mario Monti sarebbe stato manovrato dal diavolo, così come anche Giorgio Napolitano, mentre Maometto ne sarebbe stato addirittura posseduto. Ebbe anche a dichiarare che l'omosessualità sarebbe contronatura. Sostenne infine che al 90 per cento le vessazioni diaboliche sono conseguenze di malefici, cioè sono causate da persone che per vendetta o per rabbia si rivolgono a maghi e occultisti legati a Satana i quali, pagati profumatamente, si attivano per far intervenire il maligno.
Martedì 20 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME