Peste suina rilevata tra i cinghiali in Germania, allarme in Europa

Video

Un 2020 senza pace. Non bastava la pandemia covid, ora la Germania ha confermato il primo caso di peste suina nello stato della Sassonia, segnalando che la malattia si sta diffondendo oltre il suo punto critico iniziale nel Brandeburgo. La peste suina africana è stata rilevata in un cinghiale ucciso durante una caccia in Sassonia, vicino al confine polacco, ha riferito sabato in una nota il ministero tedesco dell'Agricoltura.

 

 

 

A un cinghiale è stata diagnosticata per la prima volta la peste suina nel Brandeburgo il 10 settembre e ora ci sono 117 casi a livello nazionale. La malattia attualmente colpisce solo i cinghiali e nessun maiale è stato infettato, afferma il ministero.


Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Ottobre 2020, 23:17