Gatto morto in strada: operai rifanno la segnaletica e passano sopra al corpo

di Remo Sabatini
Le immagini parlano da sole. Raccontano di un lavoro di rifacimento della segnaletica orizzontale lungo una strada di campagna che ha lasciato esterrefatti automobilisti e passanti. Siamo a Calopar, piccolo comune di poco meno di 4mila anime nel distretto di Dolj, in Romania.



Non c'è molto traffico, anche perchè gli operai addetti alla manutenzione stradale sono al lavoro: devono verniciare la striscia bianca continua che separa la carreggiata. Così, in men che non si dica, accendono i motori delle macchine e partono. Il lavoro procede spedito. Talmente veloce che non si accorgono di un povero gatto che, ormai morto e steso sull'asfalto, probabile vittima di un investimento, si trova proprio al centro della strada.

Non è chiaro se gli addetti alla manutenzione, non abbiano fatto caso al povero animale. Fatto sta che il getto di vernice, come illustrato dalla triste immagine diffusa sui social da Tudor-Tim Ionescu, lo colpisce in pieno verniciandolo, come fosse stato un mucchio di foglie portato dal vento. Come fosse stato niente.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 31 Luglio 2020, 22:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA