Melbourne, zero covid. All'Australian Open 30 mila tifosi in tribuna per il tennis

Ma quale covid... All'Australian Open 30 mila tifosi in tribuna per il tennis

Fino a 30.000 persone al giorno potranno partecipare agli Australian Open di tennis. Tutto vero, in Australia il covid sembra non esserci, o quasi. Lo ha annunciato il ministro dello sport di Victoria Martin Pakula. «Sarà l'evento internazionale più significativo con un numero di spettatori che il mondo non vede da molti mesi», ha detto Pakula in una dichiarazione televisiva. Il ministro ha affermato che per i primi otto giorni del Grande Slam, la capacità al Melbourne Park sarà limitata a 30.000 spettatori tra sessioni diurne e notturne, mentre negli ultimi sei giorni tale numero scenderà a 25.000 al giorno. «Ciò significa che alla Rod Laver Arena, mentre ci avviciniamo alla fine del torneo, avremo un'atmosfera incredibile, non così diversa dall'atmosfera che abbiamo visto in tutti gli Open negli anni passati», ha detto il ministro.

Pakula ha detto che significherà che fino a 390.000 persone parteciperanno allo Slam al Melboune Park. «Si tratta di circa il 50 per cento della media degli ultimi tre anni», ha aggiunto. Il grande Slam di Melbourne inizia l'8 febbraio, tre settimane dopo il solito a causa della pandemia di coronavirus. Ci sono attualmente 23 casi di Covid-19 attivi in ​​isolamento in tutto il Victoria, con un solo nuovo caso identificato nelle ultime 24 ore. Pakula ha detto che il caso non è collegato agli Australian Open ed era già in quarantena in hotel. Victoria ha registrato il suo 24° giorno consecutivo senza nuovi casi di Covid-19 acquisiti localmente.


Ultimo aggiornamento: Sabato 30 Gennaio 2021, 10:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA