Juve, c'è poco da stare Allegri. Sabato c'è la Roma, e Dybala è pronto a farsi rimpiangere

Juve, c'è poco da stare Allegri. Sabato c'è la Roma, e Dybala è pronto a farsi rimpiangere

di Francesco Oppini

Eccoci qui, la stagione è ripartita ma ad oggi c’è poco da stare Allegri. Dopo la buona vittoria all’esordio con tre goal di scarto contro un ottimo Sassuolo, la Juventus di Allegri si incastra malamente al Marassi di Genova contro la Sampdoria di Giampaolo. Molti tifosi bianconeri, me compreso,  rivedono e rivivono immediatamente i fantasmi della passata stagione e si capisce chiaramente che questa squadra è più che un cantiere aperto.

In estate sono state fatte scelte, cessioni ed acquisti importanti ma tra infortuni da subito, incompletezza della rosa in alcuni reparti e confusione tattica del mister bianconero stesso, alla seconda giornata la vecchia signora è già costretta ad inseguire Napoli, Inter e Roma a quota sei punti. Vero che rispetto alla stagione passata, dove la Juventus aveva messo in cascina la miseria di due punti nelle prime quattro partite qualcosa di meglio si è visto, compreso le reti fatte (tre) e subite (zero), ma è anche realistico poter pensare che aspettando i rientri fondamentali di Szczesny, Bonucci, Pogba, Di Maria e Chiesa questa squadra e formazione hanno ancora molte cose da correggere.

Sabato prossimo ci sarà subito uno scontro diretto, per la precisione con la Roma dì Mourinho con l’ex Dybala pronto a farci rimpiangere ancora una volta questa cessione, e personalmente, proprio per le varie questioni appena elencate mi aspetterei un po’ più di coraggio da parte di chi guida la squadra nel proporre gente più motivata a far bene e a dimostrare che sono più da Juve loro che tanti altri.

Parlo ovviamente di gente giovane, tecnica e affamata come Miretti, Fagioli e Rovella che a mio modesto parere nulla hanno da invidiare a “compagni di squadra” come Mc Kennie, Rabiot, Arthur o Zakaria. Ribadisco, a mio modesto parere. Forza Max, è ora di metterci del tuo, adesso!


Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Agosto 2022, 17:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA