Rocio Morales: "Raoul Bova è un buono. L'Italia? Mi ha rubato il cuore"

Rocio Morales: "Raoul Bova è un buono. L'Italia? Mi ha rubato il cuore"

"L'italia mi ha rubato il cuore, il mio futuro è qui e Luna, la mia bambina, è romana". Una vera e propria dichiarazione d'amore per l'Italia, e per il compagno Raoul Bova, quella di Rocio Munoz Morales a Verissimo, intervistata dalla padrona di casa Silvia Toffanin.



Lei e Raoul si sono conosciuti sul set del film Immaturi ma la Morales racconta come l'amore sia scoppiato più in là nel tempo e non subitoe poi confessa: "Ci unisce la dimensione spirituale, ricordo un momento magico guardando la luna, forse il vero amore è iniziato in quel momento".



E proprio per questo episodio romantico la figlia dei due ha poi preso il nome di Luna, nata nel Dicembre 2015. "Raoul è un buono, la persona più limpida che abbia conosciuto" prosegue la Morales parlando del compagno. "Mi sento fortunata a condividere la vita con lui".

Poi l'intervista scende nell'ambito privato, sulle difficoltà del rapporto con Bova, precedentemente sposato: "Dei figli di Raoul non voglio parlare, so solo che supporterò tutte le sue scelte".
Sabato 17 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME