Un Posto al Sole, Nina Soldano (alias Marina Giordano) lascia dopo 17 anni: «Non è stata una mia scelta». Rivolta dei fan sui social

Video

Un Posto al Sole choc: Marina lascia la soap Rai. L'improvvisa uscita di scena di Marina Giordano (alias Nina Soldano) è stata un colpo al cuore per i fan di "Un posto al sole" e un colpo basso per l'attrice che l'ha interpretata per tanti anni. Via social Nina Soldano si è infatti sfogata con i suoi follower, chiarendo amareggiata: "L’uscita di Marina non è stata una mia scelta. Se Marina tornerà e quando io questo ancora non lo so , l’unica certezza è la sua partenza".

 

 

Cosa è successo

Nina Soldano, l'attrice che per 17 anni ha interpretato il ruolo di Marina Giordano in "Un Posto al Sole", lascia la fiction. La notizia è stata un fulmine a ciel sereno per i telespettatori, molto affezionati a uno dei personaggi più controversi e affascinanti della storica fiction di Rai Tre. Sommersa dai messaggi dei suoi fan, Nina Soldano ha deciso di fare chiarezza con un post su Instagram: «Vorrei chiarire un paio di cose. L’uscita di Marina non è stata una mia scelta. Se Marina tornerà e quando io questo ancora non lo so, l’unica certezza è la sua partenza». 

 

L'attrice ha concluso ringraziando i suoi affezionati follower: «Vi ringrazio per avermi innondata di messaggi di stima, affetto e tanto amore per Marina e per me... Non fanno altro che riempirmi il cuore di gioia. Vi amo». Le proteste dei telespettatori non si sono fermate ai messaggi, ma si sono spinte oltre: sul web si trovano dverse petizioni, indirizzate alla Rai e alla produzione di "Un Posto al Sole", in cui si chiede di reintegrare il personaggio di Marina nella soap napoletana.

 

Rivolta social

Via social si è scatenata una piccola rivolta di telespettatori delusi. che chiedono a gran voce il ritorno della perfida Soldano. Alcuni lanciano petizioni, altri hashtag (#Marinaresta) e in tanti dichiarano di non essere più intenzionati a seguire la soap senza di lei.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Gennaio 2021, 21:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA