Tori Spelling furiosa per il cachet basso per il reboot di Beverly Hills 90210. L'insulto choc: «Con tutto quel botulino, ringrazia che lavori»
di Emiliana Costa

Tori Spelling furiosa per il cachet basso per il reboot di Beverly Hills 90210. L'insulto choc: «Con tutto quel botulino, ringrazia che lavori»

Tori Spelling su tutte le furie per il cachet "basso" previsto per il reboot di Beverly Hills 90210? Pare proprio di sì. Come riporta il Giornale, che riprende il sito americano Radar Online, la Donna Martin della serie cult degli anni 90 sarebbe furiosa per il compenso che le sarebbe stato proposto.

Luke Perry è stato cremato, le sue ceneri saranno disperse nel posto che amava di più​

Morto Jed Allan, "papà di Steve" in Beverly Hills 90210 e star della soap opera "Santa Barbara"

A pochi giorni dal dolore per la morte di Luke Perri, uno nuovo colpo di scena per i fan di Beverly Hills 90210. Una fonte del sito americano avrebbe rivelato: «Tori Spelling pensava che avrebbe rastrellato fior di quattrini come negli anni '90. Invece il suo cachet è al limite del ridicolo” ha detto l'insider. Tori non può più pretendere un grosso stipendio. Negli ultimi anni ha fatto solo reality tv, ha la faccia deturpata dal botox e la sua reputazione non è un granchè. Ha saputo solo sfornare marmocchi e francamente è fortunata che abbia persino ottenuto il lavoro».



Tori Spelling è sposata in seconde nozze con Dean McDermott, con il quale ha 5 figli. L'attrice è figlia di Aaron Spelling il produttore, scomparso nel 2006. Secondo il sito di gossip, l'attrice avrebbe dilapidato l'eredità milionaria del padre, arrivando a toccare un default personale di quasi 300mila dollari.
Sabato 16 Marzo 2019, 16:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA