Nadia Toffa, i suoi ultimi pensieri prima della morte raccolti in un libro: «Non arrendetevi»

Nadia Toffa, i suoi ultimi pensieri prima della morte raccolti in un libro: «Non arrendetevi»

"Non fate i bravi", libro postumo di Nadia Toffa uscirà il prossimo 7 novembre, ma intanto spuntano delle anticipazioni del messaggio che la iena ha voluto che venisse diffuso a tutti dopo la sua esperienza con la malattia. Nadia, portata via da un tumore al cervello lo scorso 13 agosto, ha lasciato come ultima volontà ai suoi cari quella di pubblicare questo libro con i suoi pensieri.

Leggi anche > Nadia Toffa, la mamma torna su Facebook con la sua eredità: «Un libro con i suoi pensieri. Ci teneva a condividerli con voi»

«Una piccola parte della vita sono eventi che accadono, tutto il resto è come reagisci», scrive la Toffa in quello che è, a tutti gli effetti, un diario intimo del suo percorso nella malattia, negli ultimi giorni di vita prima che la sua energia e il suo sorriso si spegnessero per sempre. «Il vero viaggio è quello dell'anima, il resto è di passaggio, ha una data di scadenza. Arrabbiati, fai paura alla paura. Accecala. Affrontala. Voglio un bene inesauribile alla vita... mi butto per non buttare la vita... Mi nasconderò in un pezzo di vetro, particella di un desiderio sprecato... Rimarrà sospeso nel pianeta dei pensieri», scieve Nadia nel suo libro, come anticipa Repubblica.

Il libro consiste in una raccolta di pensieri fatti da Nadia dopo il suo ultimo saluto al pubblico dopo la conduzione de Le Iene. Gli ultimi mesi sono stati duri: non riusciva a lavorare, né a scrivere sui social, ma la poca energia che le era rimasta l'ha messa tutta in quelle righe che sono un inno alla vita, alla voglia di andare sempre avanti e di non lasciarsi mai abbattere da nessuna avversità.
Ultimo aggiornamento: Martedì 5 Novembre 2019, 17:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA