Nada a "Oggi è un altro giorno", lacrime per Gianni Nazzaro: «Ho aspettato il suo ritorno, Dio me l'ha portato via»

Nada a "Oggi è un altro giorno", lacrime per Gianni Nazzaro: «Ho aspettato il suo ritorno, Dio me l'ha portato via»

Nada e la figlia Giorgia ospiti della trasmissione condotta da Serena Bortone su RaiUno

Nada e la figlia Giorgia a “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone. Nada e Giorgia sono andate ospiti della trasmissione di RaiUno per ricordare Gianni Nazzaro, recentemente scomparso.

 

 

Samantha Cristoforetti e la Crew 4 arrivati sulla Iss

 

 

Nada e la figlia Giorgia a “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone

 

 

Nada e la figlia Giorgia a “Oggi è un altro giorno”

 

 

Nada e la figlia Giorgia a “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone per ricordare Gianni Nazzaro. Nada è scoppiata subito in lacrime non appena in studio ha visto la foto dell’ex marito sullo schermo: «Era innamorato della tua trasmissione - ha spiegato -  sono onorata di essere qui. Era innamorato del tuo modo di lavorare, non ti ha mancato neanche una volta. Grazie per averci dato la possibilità di onorare quello che amava».

Nada ha raccontato i primi tempi dell’amore per Gianni Nazzaro: «La storia non è cominciata subito. Lui piaceva molto a una mia amica, eravamo a un Festival e lui cantava. L’ho preso e portato a tavola per lei, ma lei alla fine l’ha mollato. L’ho invitato a dormire nella mia stanza perché non aveva dove stare elui ha dormito sul letto e io sul divano. Gli ho lasciato il mio numero, mi ha chiamato dopo una settimana piangendo perché gli era arrivata la chiamata militare, gli ho preso un biglietto per rimanere un giorno di più con i genitori. Mi piaceva molto come artista e ho cominciato la sponsorizzarlo in giro, non so esattamente quando ho iniziato ad amarlo».

Poi sono arrivavate le nozze: «Ho organizzato un matrimonio per ottenere una copertina su una rivista. La mattina si sveglia e si trova un vestito pronto… A me interessava la copertina. Il matrimonio è durato dieci anni. E’ nato il nostro primo figlio, poi lui è andato via mentre ero incita a di Giorgia. Ha preso una sbandata e se ne è andato per 15 anni».

Una mancanza sentita molto dalla figlia Giorgia: «Io l’ho sempre e solo visto in tv, l’ho visto in carne e ossa a 15 anni. Mamma non ce l’ha mai fatta odiare, trovava sempre modi per non farci soffrire. Si sente comunque la mancanza di un papà, soprattutto per una figlia femmina. Una notte è arrivata una telefonata, era lui che mi diceva che era senza niente e se lo potevo aiutare. Sono saltata in macchina e lo sono andata a prendere immediatamente. Per me è come se non se ne fosse mai andato, non ho chiesto nulla, soffrivo ma speravo che tornasse. Comunque sono stata sempre il suo punto di riferimento».

Poco dopo però un malattia l'ha portato via: «Volevo riunire la famiglia - ha fatto sapere Nada -  E trovo ingiusto che dopo tanti anni che ho aspettato il suo ritorno Dio me l’ha portato via un’altra volta».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Aprile 2022, 16:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA