Fiorello, clamoroso ritorno in tv: «A Raffaella Carrà non si può dire no, lavorare con lei è una medaglia»

Fiorello torna in tv con Raffaella Carrà: «Non si può dire no, lavorare con lei è una medaglia»

«Perché si dice sì alla Carrà? Ma perché Raffaella... Stavo per usare il titolo di una canzone di Tiziano Ferro: perché Raffaella è mia, Raffaella è nostra, è lei la più amata dagli italiani e non ce n’è per nessun’altra. E poi, scusi, si può forse dire di no alla Raffa? Ma lavorare con lei è una medaglia!». Così Rosario Fiorello spiega al settimanale Chi, in edicola da mercoledì 20 marzo, il suo clamoroso rientro in tv.

Elena Santarelli, lacrime per la morte della figlia dell'amica: «Ha smesso di soffrire, si è spezzato un sogno»
 
 

Lo showman sarà infatti protagonista della prima puntata del nuovo show La mia casa è la tua, che Raffaela Carrà sta preparando per Raitre. Il settimanale diretto da Alfonso Signorini ha intercettato i due personaggi più amati della televisione italiana e Fiorello ha confermato la nascita di questa “coppia d'oro” della televisione.

«È successo che a un certo punto Raffaella Carrà ha deciso di fare un programma e io ho subito commentato: “Be’, che bella idea”», spiega lo showman. «E lei allora mi ha chiesto: “Vieni a fare la prima puntata?”» Ma subito, figurati. Ma certo. E le ho pure chiesto: “Ma che facciamo? Cantiamo? Balliamo? Tutt’e due, cantiamo e balliamo?” Ma lei mi ha subito detto: “No, questa volta facciamo delle interviste, facciamo delle chiacchierate”. Insomma, qualcosa di bello abbiamo fatto, vedrete». E poi confessa: «Io sono da sempre innamorato di lei, di Raffaella. E questo da quando ero un ragazzino. Anzi, visto che va di moda il toy boy, io forse sono pure vecchio per lei: sono un toy boy, ma vecchio. Ma sì, faccio il “toy old” della trasmissione, ecco, mettiamola così».

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA