Dado aggredito dall'ex della figlia, i legali del 16enne smentiscono: «Solo una strategia mediatica»
di Alessia Strinati

Dado aggredito dall'ex della figlia, i legali del 16enne smentiscono: «Solo una strategia mediatica»

Dado non è stato aggredito. A smentire le dichiarazioni del comico sono stati i legali del ragazzo accusato dal cabarettista, ex fidanzato di sua figlia. Dado ha dichiarato in più sedi di essere stato aggredito nel tentativo di prendere le difese della sua bambina, ma pare che le cose siano andate diversamente.

Pamela Prati, Barbara D’Urso la difende a Pomeriggio 5 dopo Non è la D'Urso



Secondo quanto riportato da Il Messaggero, gli avvocati del 16enne hanno dato una versione diversa dei fatti, affermando che il comico avrebbe raccontato la vicenda: «con pianificata ed efficace strategia mediatica, incurante del pregiudizio arrecato dei minori coinvolti». Il giovane avrebbe smentito ogni amicizia con i Casamonica, le minacce e gli insulti, così come ha smentito di aver agito come se si trattasse di una spedizione punitiva.

Dado aveva raccontato di essere stato aggredito dopo aver provato a dissuadere il ragazzo dall'infastidire sua figlia. Il 16enne lo avrebbe picchiato e mandato in ospedale, generando un clima di paura nella sua famiglia al punto da arrivare a chiedere alla polizia di essere scortato con la ragazza fino a scuola. L'appello del comico è stato mediatico per chiedere che il bullismo non resti impunito. Il 16enne però ha negato ogni accusa e gli avvocati del ragazzo hanno invece riportato una versione ben diversa dei fatti. La verità a questo punto, potrebbe venire fuori solo in tribunale. 
 
Venerdì 17 Maggio 2019, 17:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA