Sanremo 2022, Amadeus confessa: «Se prendo il covid, non c'è un piano B. Gli ospiti musicali? Ne manca uno»

Sanremo 2022, Amadeus confessa: «Se prendo il covid, non c'è un piano B. Gli ospiti musicali? Ne manca uno»

di Marco Castoro

Sanremo 2022, oggi la conferenza stampa ufficiale di apertura del Festival alla presenza di Amadeus e dei vertici Rai.

«Sarà un Festival per tutti – promette Stefano Coletta (direttore dell’Intrattenimento Rai e della rete ammiraglia) - con cinque serate di evasione, con 25 canzoni che trasmettono quello che la gente desidera in questo periodo complicato, voglia di leggerezza, di incontrarsi, di danzare. L’anno scorso musicalmente è stato un festival molto coraggioso con il successo dei Maneskin».

Sanremo 2022, le date, le canzoni, i cantanti big, le conduttrici e Fiorello: quello che c'è da sapere sul Festival di Amadeus

 

Il sindaco Alberto Biancheri ha ringraziato Amadeus per gli sforzi di questi anni complicati. «C’è una grande voglia di ripartire – spiega il primo cittadino - nel rispetto delle regole. Abbiamo due alleati come i vaccini e il green pass che ci permettono di vivere la città. Gli alberghi sono sold-out, i ristoranti e la casa da gioco sono aperti, così come ci sono delle manifestazioni collaterali, ovviamente non come nel 2020 quando abbiamo vissuto un’edizione strepitosa con tutta la città che ha partecipato all’evento, ma siamo ripartiti e questo è ciò che conta».

Amadeus ha raccomandato ai cantanti di pensare alle prove anche nel look perché facendo i dovuti scongiuri la registrazione potrebbe sostituire l’artista in presenza qualora dovesse subentrare una positività al covid.

«Fiorello? Ci speravo ma non ero sicuro – confessa il direttore artistico - Avevo fatto preparare una sua sagoma con la quale sarei andato in giro. Lo conosco da 35 anni, ho fatto il martello pneumatico, però capisco le sue difficoltà perché quello che ha fatto l’anno scorso è stato qualcosa di eroico, perché per un comico esibirsi senza pubblico è terribile. Poi quando finalmente all’ennesima bussata alla porta mi ha aperto è stata una bellissima sorpresa. Non sapevo nulla. Lui mi ha detto: “Cornutazzo ma come potevo lasciare il mio amico da solo?”. Per ora ci sarà nella prima serata poi chissà. Può darsi che se ne vada presto».

«Gli ospiti? Gli accordi si chiudono strada facendo – spiega Amadeus - tutti negli ultimi giorni, quindi i miei annunci non sono fatti per creare suspence. Manca un ospite musicale per chiudere la settimana. Stiamo lavorando a più cose. Mengoni? Non posso anticipare nulla. Venditti-De Gregori? Non mi risulta. Se mi contagio? Non c’è piano B se mi prendo il covid state qua con me 10 giorni». Cesare Cremonini si esibirà giovedì sera. 

«Quest’anno la giuria demoscopica è composta da mille persone per avere un campione più vasto – spiega il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo - vanno da 16 anni in su. Un questionario li ha selezionati, acquisti, fruizioni musicali: c’era di tutto».  

Respinta l'accusa di Junior Cally nei confronti di Highsnob, in gara a fianco di Hu al Festival di Sanremo con il brano "Abbi cura di te" perché sosteneva che la canzone l'avesse scritta anche lui. Ma l'accusa è stata ritenuta infondata e quindi nessuna squalifica per i cantanti in gara.

«Essere non vaccinati non significa essere esclusi dal Festival - ha spiegato Coletta - la Rai può adeguarsi alle regole sanitarie e farle rispettare. Del resto l'obbligo vaccinale per chi ha meno di 50 anni ancora non c'è». Chi calca la scena viene tamponato ogni 48 ore.  


Ultimo aggiornamento: Lunedì 31 Gennaio 2022, 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA