Sanremo 2021, Elodie incanta e commuove: «Non avevo l'acqua calda ma grazie alla musica non ho mai smesso di sognare»

Video
di Ida Di Grazia

Sanremo 2021, Elodie incanta e commuove con il suo monologo: «Essere all'altezza non è più un mio problema perché è solo un punto di vista». Fisico statuario, voce incredibile e grande presenza scenica, la cantante romana ha debuttato mercoledì sera sul palco dell'Ariston in co - conduzione con Amadeus e Fiorello.

 

Leggi anche > Sanremo 2021, la classifica generale dopo le prime due serate: Primo Ermal Meta, seconda Annalisa, terzo Irama. Aiello ultimo

 

 

 

Vestita di rosso in Versace con incredibili gioielli Bulgari, (il collier a forma di serpente indossato ieri vale oltre 100 mila euro), Elodie si è presa la scena e mercoledì sera ha conquistato l'Ariston da vera pop star. A Sanremo 2021 Elodie non si è limitata a presentare le canzoni ma ha mostrato tutto il suo incredibile talento e carisma.

 

La giovane cantante nata con Amici ha raccontanto le sue origini, la difficoltà di nascere in un quartiere di borgata come il Quartaccio nell' estrema periferia di Roma, la crescita umana e artistica. Il suo monologo ha commosso il pubblico: «Quando Ama mi ha chiesto di parlare di me mi sono spaventata. Ho deciso di darmi una possibilità e raccontarvi un pezzo di me. Io vengo da un quartiere di Roma... mi ha dato tanto e tolto tanto. E  non parlo solo delle privazioni materiali, dell'acqua calda, delle bollette da pagare, parlo della possibilità di sognare. Tante volte non mi sono data una possibilità non ho finito il liceo, non ho studiato canto, non ho preso la patente. Se nasci in certi contesti lavori più per sopravvivere. A 20 anni avevo deciso che la musica era finita e non cantavo nemmeno più nella doccia, sono stata molto fortunata perchè ho fatto un incontro fortunatissimo, ho conosciuto un musicista, il suo nome è Mauro Tre e questa sera e con me sul palco ... Volevo dirti grazie perchè mi hai dato una possibilità dove non me la sono data io».

 

Elodie fatica a trattenere le lacrime, poi conclude: «Essere all'altezza non è più un mio problema perchè è solo un punto di vista. Ci tenevo a suonare con la mia prima band e canterò l'unico pezzo in italiano che avevamo e che è un pezzo di Mina, "Mai così"». A Star is born.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Marzo 2021, 14:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA