Negramaro, il chitarrista Emanuele Spedicato colpito da emorragia cerebrale. «La prognosi è riservata»

  • 3,2 mila
    share
Paura per i Negramaro: infatti, Emanuele Spedicato, 38 anni, il chitarrista della band salentina, è stato ricoverato questa mattina in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce in seguito ad un'emorragia cerebrale.

Negramaro, il chitarrista come sta: le ultime notizie. Lele Spedicato, il malore davanti alla moglie incinta
Da Jovanotti alla Mannoia, il mondo della musica tifa per lui

Secondo quanto si apprende, Lele, come viene chiamato, si sarebbe sentito male questa mattina nella sua abitazione in Salento. Secondo quanto riferito ai sanitari del pronto soccorso dalla moglie, Clio, che lo ha trovato nei pressi della piscina privo si sensi, una volta sveglio avrebbe avvertito un forte mal di testa perdendo poi conoscenza. Portato in ambulanza dai sanitari del 118 al pronto soccorso del Vito Fazzi, gli esami radiologici a cui è stato sottoposto hanno evidenziato un'emorragia cerebrale in atto. Il chitarrista viene ora sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.
 
 


«Emanuele Spedicato, chitarrista dei Negramaro - si legge nel bollettino medico arrivato nel tardo pomeriggio - è ricoverato nella Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il paziente è giunto in Pronto Soccorsoquesta mattina, trasportato da un’ambulanza del 118, dopo aver accusato un malore. I medici lo hanno immediatamente sottoposto ad una serie di esami diagnostici e, successivamente, ne hanno disposto il ricovero nel reparto di Rianimazione, dove è costantemente monitorato. Il quadro clinico presentato dal paziente non permette di sciogliere la prognosi, che resta riservata.».
 

«Pensate forte forte al nostro Lele! Fortissimo». È la frase che i Negramaro hanno postato sul loro profilo ufficiale di Twitter. Lele, Emanuele Spedicato, è stato colpito questa mattina da emorragia cerebrale nella sua casa in Salento. Al momento è ricoverato in prognosi riservata.

Subito tantissimi le risposte e i retweet di tutti i fan e di molti colleghi. Tra le primissime a rispondere Giorgia e Emma Marrone. Continua una grande manifestazione di affetto di tutto il mondo della musica nei confronti della band pugliese. 

Lunedì 17 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-09-2018 10:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME