Elodie e gli insulti sessisti dopo la polemica con la Lega: «Bada a cantare schifosa». E lei reagisce così

Elodie e gli insulti sessisti dopo la polemica con la Lega: «Bada a cantare schifosa». E lei reagisce così

«Ma vai a cantare in Africa mezza scimmia», è solo uno dei tanti commenti sessisti e razzisti rivolti a Elodie Di Patrizi perché ha espresso un'opinione. La cantante ha deciso di pubblicarne una raccolta su Twitter aggiungendo la didascalia «E noi donne vi mettiamo pure al mondo». L'artista è stata travolta da questa valanga di insulti dopo che il leader della Lega, Matteo Salvini, aveva condiviso sui suoi profili social una foto in cui riprendeva le dichiarazioni rilasciate dalla cantante in un'intervista al Corriere della Sera, molto critica nei confronti del partito di Salvini.

Leggi anche > Serena Enardu, foto con svastica nazista insieme alla sorella Elga: l'indignazione dei social​

 «Non mi piace come la Lega accalappia voti - aveva detto Elodie - Quando hai un ruolo politico hai un megafono. E se offendi gratuitamente qualcuno scatenando odio ti assumi una grande responsabilità. Vorrei avere dei veri punti di riferimento a rappresentarci». Da qui i fan di Salvini si sono scatenati per insultarla chiamando in causa il sesso e la razza.


«Cerca solo visibilità questa f...a da quattro soldi», scrive uno dei commentatori meno volgari. «È un'estracomunitaria non merita di stare a casa nostra», è il commento sgrammaticato di un altro utente. Per altri è stato più facile fare allusioni sessuali: «Si sta allenando con il microfono a rapporti orali continuativi e intensi». E c'è chi ricorda che è fidanzata con Marracash«Grazie al c..., sta con un marocchino».
Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Agosto 2020, 19:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA