Ed Sheeran, la nuova missione: «Con il mio lavoro inquino, comprerò tanta terra per piantare alberi»

Ed Sheeran, la nuova missione: «Con il mio lavoro inquino, comprerò tanta terra per piantare alberi»

Il cantante 30enne ha detto che sta cercando di acquistare vaste terre nel Paese in modo da poter piantare più alberi

Ed Sheeran ha una nuova missione: aumentare gli spazi verdi nel Regno Unito lasciando che la natura si riappropri del territorio. Il cantante ha svelato il progetto per controbilanciare l'inquinamento provocato dai suoi concerti e dai suoi tour in giro per il mondo. «Il mio lavoro non è ecosostenibile soprattutto quando mi sposto, ma sto facendo del mio meglio».

 

Leggi anche > Fedez, tutte le previsioni sul Covid nelle sue canzoni: «Scrivo cose che poi si avverano»

 

 

Come riporta l'Independent, il cantante 30enne ha detto che sta cercando di acquistare vaste terre nel Paese in modo da poter piantare più alberi per compensare la quota di carbonio rilasciata a causa del suo lavoro. «Sto cercando di comprare quanta più terra possibile e piantare quanti più alberi possibile - ha detto Sheeran a BBC Radio London. - Sto cercando di riappropriarmi del Regno Unito il più possibile. Amo la mia contea e amo la fauna selvatica e l'ambiente».

 

Il cantante inglese ha anche rivelato di aver trasformato la sua tenuta nell'East Suffolk, nota anche come Sheeranville, in un "prato della fauna selvatica". «Ho un alveare enorme. Ho questo enorme stagno naturale con tritoni, salamandre e c'è una biscia che vive lì dentro e ricci», ha aggiunto Sheeran. 

 

Il cantante vincitore del Grammy ha anche affermato che se tutti facessero del loro meglio si potrebbe fare la differenza e lui dalla sua parte ha una missione ben precisa. Recentemente ha anche affermato che il suo prossimo tour sarà l'ultimo  negli stadi. Il cantante, infatti, ha in programma di abbandonare la musica nel 2022 in modo da poter trascorrere più tempo con sua moglie Cherry Seaborn e la loro figlia di 16 mesi, Lyra.

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Dicembre 2021, 11:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA