Giffoni Film Festival, De Luca all'inaugurazione: «Chi dice no alle mascherine e ai vaccini condanna a morte la rinascita»

Giffoni Film Festival, De Luca all'inaugurazione: «Chi dice no alle mascherine e ai vaccini condanna a morte la rinascita»

Giffoni, 21 luglio 2021. Il governatore Vincenzo De Luca nella cerimonia di apertura del Giffoni Film Festival affronta un lungo dialogo con i ragazzi spaziando su tutti i temi caldi della Regione Campania: guerra al Covid, squilibri con il nord Italia, camorra, turismo e molto altro.

 

Al fianco del direttore e fondatore Claudio Gubitosi, De Luca avverte: «Siamo ormai nel pieno di una ripresa di contagio, e chi dice no alle mascherine e alle vaccinazioni condanna a morte la rinascita. Serve responsabilità, perché una democrazia che non si basa sulla responsabilità è nemica della libertà. E chi insegna ai giovani che la libertà non ha limiti è nemico della libertà».

 

Nel corso di un dialogo con sei giffoners, il Governatore spazia poi su diversi altri temi. Dai fondi europei del Next Generation EU, «distribuiti in maniera non equa, non permettendo al Mezzogiorno di risolvere gli squilibri territoriali, sociali e di genere che la dividono dal resto d’Italia». Alla camorra, che «va affrontata con repressione, e a differenza di altri non ho imbarazzo ad usare questa parola». Passando per la valorizzazione del territorio, tra la lotta all’abusivismo e la necessità di esaltare i propri patrimoni culturali, con l'obiettivo puntato sulla crescita del turismo.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Luglio 2021, 23:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA