Milly Carlucci, la regina di "Ballando" conduce un web show tra vip: «Ma siamo pronti a tornare, anche ad agosto»
di Marco Castoro

Milly Carlucci, la regina di "Ballando" conduce un web show tra vip: «Ma siamo pronti a tornare, anche ad agosto»

Ma una donna dinamica come Milly Carlucci, sempre sul pezzo, come vive questo periodo di sosta forzata senza il lavoro e senza uscire di casa?
«Erano anni che non vivevo da casalinga così a lungo. Poi questo modo di un vivere in casa è molto pesante psicologicamente, ma se riesci a organizzarti il tempo passa veloce e non ti vengono pensieri tristi e momenti di depressione».

Organizzarsi come?
«Continuare a lavorare. Tenere accesi i motori. Su Skype i maestri di Ballando stanno organizzando lezioni per i loro vip. Sempre su Skype facciamo le nostre riunioni di redazione. In modo da andare avanti perché se ci dovessero dire tra un paio di settimane andate in onda noi siamo pronti».

Cos’è IoRestoaCasaShow?
«In questo periodo in cui la creatività è messa a dura prova abbiamo pensato: che cosa possiamo inventarci? Un game show destinato al pubblico sul web.  A ogni puntata partecipano due personaggi noti che nella loro casa si cimentano in alcune prove di abilità, divertenti. C’è una regia, in maniera artigianale, io conduco, e c’è un giurato, Fabio Canino. Tutti e quattro in onda contemporaneamente via Skype. I partecipanti si muovono con la telecamera fissa del computer in modo da avere mani e corpo liberi. Le sfide sono in programma il martedì e il venerdì e si possono vedere come dirette su Instagram e YouTube. In ogni puntata ripetiamo l’invito a donare fondi per la protezione civile».

E Milly, fisicamente, in famiglia come si tiene in forma?
«Faccio ginnastica. Con tutti quei maestri che vedo mi alleno anch’io: mi basta un metro quadrato di spazio davanti al computer. Mia figlia è a Roma con noi. La convivenza funziona bene. Abbiamo un rapporto splendido, due cagnolini, uno è cucciolo. Mio figlio è a Londra, lavora da casa. E ora siamo più tranquilli visto che non esce da dieci giorni. Sarebbe bello se stesse qua. Non lo vedo da Natale».  

Torniamo a Ballando, quando andrà in onda?
«Dipenderà dalle decisioni del premier e dalle misure di sicurezza in vigore alla ripresa. Noi ci stiamo preparando con dei balli schema gemelle Kessler, come in un duo, rispettando le distanze. Una sfida in più senza abbracci, senza contatto fisico, ci stiamo allenando con questi metodi. Per i tempi bisognerà capire cosa succederà. Se riprenderà tutto, il campionato di calcio, la stagione tv, tutte le attività. Noi siamo pronti. Basta saperlo 15 giorni prima e possiamo andare in onda da uno studio tv. Anche ad agosto».  
Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Aprile 2020, 14:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA