Ai tempi del coronavirus la laurea è su Skype. Elisa, 25 anni, proclamata dottoressa nel salotto di casa sua

di Emiliana Costa
«Il giorno della laurea me lo aspettavo diverso, ma è stato comunque intimo e tenero». A parlare è Elisa Fedeli, 25 anni di Modena, una dei tanti laureati al tempo del coronavirus. Elisa - iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza all’Università di Modena e Reggio Emilia - martedì 17 marzo ha discusso la sua tesi in diritto amministrativo dal salotto della sua casa, collegata via Skype con la commissione. I cui membri, a loro volta, erano connessi dalle loro postazioni personali. Insomma, una videochat di gruppo in piena regola.

«Ho scelto il salotto come location della cerimonia – racconta Elisa a Leggo -. Sul tavolo avevo il computer con cui mi sono messa in contatto con la commissione. Nonostante la distanza fisica, i prof sono riusciti a farmi sentire a mio agio. La discussione è andata bene e dopo qualche minuto di attesa, mi hanno richiamata per la proclamazione in streaming. Ho preso 110 e lode, sono contentissima».



A dare sostegno (dal vivo) a Elisa, papà Fabrizio, la sorella Flavia e il fidanzato Matteo. Ma anche un nutrito pubblico, tra parenti e amici, collegati via Skype. «È la parte più curiosa e intima della giornata. La mia famiglia e i miei amici erano collegati in diverse videochat di gruppo, con la ‘regia’ di mia sorella Flavia. Hanno assistito ed esultato come fossero accanto a me».

Prima dell’emergenza coronavirus, Elisa avrebbe dovuto laurearsi il 10 marzo nel suo ateneo. Poi la decisione di far slittare di una settimana le sessioni di laurea, organizzando le discussioni via Skype. «Mi è mancato stare nel posto in cui ho studiato per cinque anni – conclude Elisa – ma grazie agli strumenti telematici sono riuscita lo stesso a sentire la vicinanza dei prof e dei miei cari. La nostra Università ci ha promesso che, a emergenza finita, organizzerà una cerimonia simbolica. E finalmente potremo abbracciarci».
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Marzo 2020, 22:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA