Scuola: professori, concorso il 22 ottobre ma tra Pd e 5MS è scontro
di Lorena Loiacono

Scuola: Prof, concorso il 22 ottobre ma tra Pd e 5MS è scontro

Senza pace il concorso straordinario per la scuola, riservato ai docenti di scuola media e delle superiori con almeno 36 mesi di supplenza alle spalle: le prove inizieranno il 22 ottobre ma ora il Pd chiede di rinviarlo a Natale per paura dei contagi.
La selezione si sarebbe dovuta svolgere in primavera, dopo un lungo braccio di ferro tra la ministra Azzolina e i sindacati che, sostenuti anche da una parte del Pd, chiedevano l'assunzione per titoli senza prova selettiva. A causa del Covid era stato posticipato, con l'inevitabile mancanza di prof in cattedra in queste settimane, ma ora sembra pronto a partire: 32mila posti, con decorrenza del contratto a partire dal 1° settembre scorso, per poco più di 64miula candidati che al computer dovranno rispondere a 5 quesiti a risposta aperta e uno aggiuntivo sulla conoscenza B2 d'inglese. Uno su due entra. Ma la selezione rischia, ancora una volta, di spaccare la maggioranza: «Farlo adesso ha dichiarato Camilla Sgambato, responsabile scuola del Pd - significherebbe stressare le scuole, meglio farlo a ridosso delle vacanze di Natale». Secco il no dal M5S: «Rispediamo al mittente, pensiamo anche al mezzo milione di candidati al concorso ordinario che verrebbe di conseguenza rimandato».
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre 2020, 07:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA