Variante Delta, a Lanciano un focolaio familiare: undici positivi, uno era vaccinato

Video

La variante Delta arriva a Lanciano. Dopo i primi casi tra Teramo e Chieti, scoperto un nuovo focolaio familiare da Covid-19 tracciato e isolato in Abruzzo. Sono undici le persone trovate positive al tampone, legati da vincoli di parentela o comunque rapporti stretti. Al momento il sequeziamento è stato possibile solo per sei di loro, accertandone il contagio da variante Delta. Che dovrebbe riguardare anche gli altri componenti dei tre nuclei familiari. Solo uno dei positivi era già vaccinato con entrambe le dosi, gli altri avevano fatto qualcuno una dose da qualche giorno e altri nessuna. Negativa, invece, un'anziana completamente vaccinata

I casi - spiega l'Asl Lanciano Vasto Chieti - sono stati scoperti al rientro da un viaggio di due sorelle in un Paese non in area Schengen, sottoposte a tampone e quarantena obbligatori una volta tornate in Italia. Accertata la positività, il Dipartimento Prevenzione della Asl ha fatto scattare immediatamente l'indagine epidemiologica con l'isolamento dei contatti stretti, anch'essi sottoposti a tampone. Le persone contagiate - riferisce la Asl - si trovano tutte nel proprio domicilio e sono in buona salute. 

 

Variante Delta, i nuovi sintomi da controllare per intercettarla: ecco quali sono. «Serve una lista aggiornata»

L'Asl: «Senza vaccino il virus si replica»

«L'episodio di Lanciano ci ricorda ancora una volta quanto sia importante vaccinarsi - sottolinea il Direttore generale della Asl Thomas Schael - per proteggere se stessi, la rete familiare e la comunità. La mancata immunizzazione di una parte numerosa di popolazione consente al virus di mutare e replicarsi, prolungando nel tempo l'emergenza sanitaria con tutti i danni che comporta. Vaccinarsi, dunque, è un atto di responsabilità individuale e sociale, perché la persistenza della pandemia e l'aumento del contagio in un territorio può di nuovo far scattare le restrizioni da zona rossa,che sarebbero una sciagura per le attività economiche già duramente messe alla prova. È più che mai importante, dunque, vaccinarsi, e oggi è davvero facile, con i 500 posti liberi offerti ogni giorno sulla piattaforma Poste. A Lanciano, in particolare, al Pala Masciangelo, ora anche climatizzato grazie al Comune, la disponibilità è davvero ampia e prenotarsi è semplice. Basta solo volerlo».

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Luglio 2021, 14:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA