Covid Italia, il bollettino: i nuovi casi sfiorano quota 1.600, 10 morti

Video
Covid Italia, il bollettino di oggi 10 settembre 2020. Ancora in aumento i contagi da coronavirus in Italia: sono 1.597 i casi registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 1.434) per un totale di 283.180. Dai dati del ministero della Salute emerge invece un calo delle vittime, 10 in un giorno mentre ieri erano 14. Il totale complessivo dei morti sale così a 35.587. In calo anche il numero dei tamponi effettuati: 94.186, poco meno di duemila rispetto a ieri.

LEGGI ANCHE Vaccino, AstraZeneca ancora in corsa: «Possiamo farcela entro fine anno o il 2021»




Salgono il numero dei malati per Covid 19, i ricoveri nelle terapie intensive e quelli negli altri reparti degli ospedali. Dai dati del ministro della Salute emerge infatti che ci sono 35.708 attualmente positivi, 613 più di ieri, 164 persone ricoverate in rianimazione (14 in più) e 1.836 negli altri reparti, 58 in più rispetto a mercoledì. In aumento anche i soggetti in isolamento domiciliare: erano 32.806 ieri, sono 33.708 oggi, con un incremento di 902. I dimessi e i guariti, infine, sono 211.885, 613 in più nelle ultime 24 ore.


I dati delle Regioni



Lombardia

Con 17.391 tamponi effettuati, sono 245 i nuovi casi positivi in Lombardia con una percentuale pari all'1,4%, in crescita rispetto a ieri (1,02%). C'è un nuovo decesso in regione per un totale di 16.892 morti dall'inizio della pandemia. Sono in aumento sia i ricoveri in terapia intensiva: (+3, 30 in totale) che negli altri reparti (+4, 256). Quella di Milano resta la provincia più colpita con 91 nuovi casi, di cui 51 a Milano città, seguita da Varese (26), Monza e Brianza (24) e Brescia (17).


Lazio

Su oltre 10 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 163 casi di Covid, e di questi 120 sono a Roma, e una vittima. Il valore Rt è a 0.52 e il Ministero conferma la buona capacità di monitoraggio. Prosegue l’indagine di sieroprevalenza nelle scuole ad oggi sono stati eseguiti 36.804 test e sono così ripartiti: 14.636 nella città di Roma, 9.732 nella provincia di Roma, 2.368 nella provincia di Viterbo, 2.445 nella provincia di Latina, 1.727 nella provincia di Rieti e 5.896 nella provincia di Frosinone.

LEGGI ANCHE Coronavirus Lazio, 163 contagi: 120 a Roma. Una vittima. Oltre 10 mila tamponi



Campania

In 24 ore 180 positivi di cui 73 casi di rientro o connessi a precedenti positivi da rientro su 7.482 tamponi, un decesso: questi i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologia da Covid-19 in Campania. Il totale dei positivi è di 8.760 unità; quello dei tamponi è di 481.767. I guariti del giorno sono 31.



Veneto

Salgono i contagi da coronavirus in Veneto, con 147 nuovi casi in 24 ore, che portano il totale a 24.356. Lo riporta il bollettino regionale. Sono tuttavia in diminuzione (-11) gli attuali contagiati, che scendono a 2.926, mentre non si registrano vittime rispetto a ieri. Stabile la situazione nei reparti ospedalieri, con 143 ricoverati (+1) di cui 83 positivi, e nelle terapie intensive, con 18 ricoveri di cui 12 positivi.



Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 33.073 casi di positività, 110 in più rispetto a ieri, di cui 65 asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Prosegue l'attività di controllo e prevenzione: dei 110 nuovi casi, 64 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone e 43 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti.

Sono 33 i nuovi contagi collegati a rientri dall'estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l'isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 8. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 42 anni. Su 65 nuovi asintomatici, 33 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 5 tramite i test pre-ricovero, 26 grazie all'attività di contact tracing mentre in 1 caso l'indagine epidemiologica è ancora in corso. Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Modena (23), Bologna (21), Reggio Emilia (20) e Parma (14).



Piemonte

Con l'esito di altri 4532 tamponi, sono 74 oggi i nuovi casi di positività al Coronavirus comunicati dall'unità di crisi della Regione Piemonte. Ieri erano 112. I casi asintomatici sono 50, quelli importati (su 74) sono 18. C'è stato un decesso e 29 altri guariti. I ricoverati in terapia intensiva restano 9, mentre negli altri reparti il numero sale a 110 (+10 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1799. I tamponi diagnostici finora processati sono 627.817, di cui 351.662 risultati negativi.



Sardegna

Sono 63 i nuovi casi di Covid-19 in Sardegna, 139 i decessi (uno in più, un uomo di 72 anni morto ieri), 12 persone in terapia intensiva su 57 ricoverati in ospedale (+6). I dati, aggiornati dall'Unità di crisi regionale, accertano inoltre 1.217 persone in isolamento domiciliare 1.300 guarite finora. In totale sono stati eseguiti 152.649 tamponi, con un incremento di 1.971 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Dei 2.725 casi positivi complessivamente accertati, 460 (+6) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 272 (+11) nel Sud Sardegna, 122 (+2) a Oristano, 228 (+13) a Nuoro, 1.643 (+31) a Sassari.



Puglia

Nonostante il numero di test sia arrivato a quasi 4000 oggi in Puglia, in aumento rispetto a ieri,  diminuisce il numero di nuovi positivi al Covid-19: sono 70 su 3916 tamponi. Ieri erano 99 su 3611. Lo rende noto la Regione nel suo bollettino epidemiologico quotidiano sul coronavirus, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Dei 70 positivi, 32 sono stati riscontrati in provincia di Bari; 1 in provincia di Brindisi; 5 nella provincia Bat, 13 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 17 in provincia di Taranto, 1 fuori regione. Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Taranto. Ieri nessuno. In tutto i morti sono finora 570. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 339.446 test.
 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 10 Settembre 2020, 19:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA