Coronavirus, Conte: «Tutta l'Italia chiamata a fare la propria parte. Sono in arrivo nuove misure»

Coronavirus, Conte: «Tutta l'Italia chiamata a fare la propria parte. Sono in arrivo nuove misure»

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha voluto parlare ai cittadini italiani in un video che è andato in diretta sul Canale Youtube di Palazzo Chigi e sulla pagina Facebook del primo ministro




 «Siamo un paese forte, che non si arrende. La sfida del coronavirus non ha colore politico, deve chiamare a raccolta l'intera nazione. È una sfida che va vinta con l'impegno di tutti. L'Italia tutta è chiamata a fare la propria parte». «Siamo sulla stessa barca, chi ha il timone ha il dovere di mantenere la rotta - ha spiegato Conte - Torno oggi a parlarvi per informarvi che sono in arrivo nuove misure, dobbiamo fare uno sforzo in più, dobbiamo farlo insieme».

Conte sottolinea che si tratta di «una situazione straordinaria che necessità di misure straordinarie. Chiederemo all'Unione europea - assicura - tutta la flessibilità di bilancio di cui ci sarà bisogno per sostenere le nostre famiglie e le nostre imprese, l'Europa dovrà venirci dietro e sostenere questo nostro sforzo. Appronteremo un piano straordinario di opere pubbliche, di opere private grandi, medie e piccole. Dobbiamo immettere nuova finanza nell'economia e realizzare le infrastrutture che servono e per alcuni investimenti valuteremo la possibilità di applicare il modello del Ponte Morandi di Genova. Lo applicheremo dovunque sia possibile, il modello Genova deve diventare il modello Italia e usciremo insieme da questa emergenza»
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 4 Marzo 2020, 20:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA