Carlo Calenda "promuove" il tweet di Giorgia Meloni sull'episodio di razzismo a Sondrio: «Brava e netta»

Carlo Calenda retwitta Giorgia Meloni sull'episodio di razzismo a Sondrio: «Brava e netta»

Carlo Calenda e Giorgia Meloni. Politicamente lontanissimi, ma - su certi valori cardine di uno stato di diritto - giustamente vicini. Dopo l'episodio di razzismo a Sondrio, dove alcune persone avevano insultato e deriso una mamma nigeriana che si disperava perché le era stata appena comunicata la morte della figlia di appena 5 mesi, molti esponenti politici avevano espresso la propria indignazione. E mentre qualcuno, sui social network, metteva in dubbio il fatto che Giorgia Meloni avrebbe espresso la propria solidarietà, è arrivata - nettisima - la presa di posizione della leader di Fratelli d'Italia. 

Leggi anche > Bimba morta a Sondrio, mamma derisa. Giorgia Meloni: «Infame insultare una donna straziata dal dolore più atroce. Che schifo»
 
E pochi minuti dopo, anche un avversario politico di Giorgia Meloni come Carlo Calenda, leader di Azione, ha sottolineato la nettezza della presa di posizione della Meloni. Inequivocabile.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Dicembre 2019, 08:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA