Ad assistere solo la moglie Ninetta Bagarella, e i figli Lucia, Concetta, e Salvuccio.

Ad assistere solo la moglie Ninetta Bagarella, e i figli Lucia, Concetta, e Salvuccio. Ma mentre la commemorazione del vecchio padrino avveniva a porte chiuse, la polemica è scoppiata su Facebook con la cancellazione, prima, e la ripubblicazione, poi, di centinaia di messaggi di condoglianze postati per salutare il capo dei capi'. Un clamoroso dietrofront del social network, che ha chiesto scusa alla famiglia: «I post erano stati eliminati per errore», ha detto una portavoce di Facebook, raccontando che i messaggi erano stati oscurati dopo le lamentele di alcuni utenti, ma senza spiegare perché sono stati rimessi online. Secondo le regole della piattaforma è infatti vietato postare contenuti che sostengono gruppi criminali, terroristi o coinvolti nel crimine organizzato. Intanto, sempre ieri, il Consiglio dei ministri ha sciolto 5 Comuni della Calabria per infiltrazioni mafiose: Lamezia Terme, Cassano allo Jonio, Isola Capo Rizzuto, Marina di Gioiosa Jonica e Petronà.
riproduzione riservata ®

Giovedì 23 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME